Tag: paesi e continenti

L’informazione, una delle tre “armi magiche” della Cina

Il Corriere del Sud 13 maggio 2020 di Andrea Bartelloni “Making the foreign serve the China” diceva Mao Zedong e fin dall’inizio aveva fatto della propaganda un’arma importante. Ma gli stranieri sembrano ribellarsi. Il primo segnale arriva dalla Svezia che chiude i principali strumenti di propaganda del regime cinese: gli Istituti Confucio che sono sparsi …

Continue reading

Centrafrica: guerra, Covid e colonialismo cinese

La Nuova Bussola quotidiana 1 Maggio 2020   Aurelio Gazzera, missionario nella Repubblica Centrafricana, nel libro, Coraggio. Bisogna dare battaglia perché Dio conceda la vittoria, racconta con voce libera una realtà terribile, in cui la guerra religiosa ed etnica uccide da otto anni, il Covid rischia di fare un massacro, Ebola sta tornando e i cinesi sfruttano …

Continue reading

«La Cina è comunista. Marxista, leninista, stalinista e maoista»

Bitter Winter 27 Aprile 2020 Rouge vif, il nuovo libro della sinologa francese Alice Ekman, smaschera le teorie secondo cui la Cina «non è più comunista». In realtà, sotto Xi Jinping, è più marxista di prima di Massimo Introvigne

Continue reading

Ripensare la Cina

Dal sito Tfp Aprile 2020 di Julio Loredo “Saremo costretti a rivedere i nostri rapporti”. Questa l’intimidazione rivolta dal presidente cinese Xi Jinping a Donald Trump, ostinato nel chiamare “virus cinese” il COVID-19. E l’esuberante presidente degli Stati Uniti di America, leader della maggiore potenza economica e militare della storia, ha dovuto sottomettersi: via l’aggettivo …

Continue reading

Basta con la propaganda cinese in salsa italiana

Dal blog di Nicola Porro 21 Marzo 2020   di Lorenza Formicola Eccoci, all’alba del 2020 sappiamo che la dittatura del futuro sarà sanitaria. In nome della salute, abbiamo già imparato, è possibile annullare la libertà, sospendere i diritti più elementari, violare la democrazia, trasformare i DPCM – una forzatura costituzionale – in un normale strumento …

Continue reading

Rifugiati, l’Onu batte cassa, ma Cina e Turchia latitano

La Nuova Bussola quotidiana 25 Marzo 2020 L’Unhcr ha lanciato una raccolta di fondi in favore degli abitanti del Sudan del Sud e chiede 1,3 miliardi di dollari. Il 17 marzo era stata la volta del Burgundi. L’Unhcr per il 2020 ha presentato un preventivo di 8,6 miliardi di dollari, ma l’87% dei fondi di …

Continue reading

Scatole cinesi, come ribaltare una posizione di svantaggio e diventare i salvatori del mondo

L’Occidentale mercoledì 18 Marzo 2020 di Renato Tamburrini Nella grande guerra del Coronavirus i campi di battaglia sono molto affollati: il teatro principale resta saldamente quello della medicina e dell’epidemiologia, ma attorno si muovono attori sociali e politici a cui è bene guardare con attenzione. Se ci limitiamo solo al panorama italiano assistiamo quotidianamente a …

Continue reading

Il contrappasso della globalizzazione

Blog Danilo Breschi 7 Marzo 2020 La libera circolazione a livello mondiale non è solo di uomini e donne, beni e capitali, ma anche di virus e malattie infettive varie. Tutto circola, niente è escluso. Se tutto circola, senza alcuna eccezione, viaggia indisturbato anche ciò che blocca la stessa circolazione.

Continue reading

Le locuste devastano l’Africa, la Cina le aspetta con le oche

Nuova Bussola quotidiana 27 Febbraio 2020   L’Africa orientale, da mesi, è invasa dalle locuste. Il problema è, come sempre, nei governi locali che non hanno preso contromisure efficaci e hanno cercato di nascondere il problema. In Cina, dove l’invasione potrebbe arrivare, si stanno invece prendendo singolari contromisure naturali: pronte 100mila oche come arma anti-sciame. …

Continue reading

Crisi demografica, e perciò anche economica. Una lettera pastorale dei vescovi italiani potrebbe essere il «big bang» di cui abbiamo bisogno?

dal Blog di Robi Ronza 17 febbraio 2020 di Robi Ronza Se oggi la stampa italiana fosse davvero all’altezza dei suoi compiti in una moderna democrazia, i titoli di prima pagina sarebbero sulla crisi demografica, e non sui litigi all’interno di un governo che non governa semplicemente perché non è in grado di governare.

Continue reading