Adornato: “La pandemia svela l’incompatibilità tra democrazia e civiltà digitale”

In Terris 2 Luglio 2020

Intervista di Interris.it al politologo Ferdinando Adornato, presidente della fondazione Liberal

di Giacomo Galeazzi

Continue reading

Da comunista a francescano, passando per Medjugorje

Nuova Bussola quotidiana

27 Giugno 2020

Da comunista anticlericale, Ercole si recò a Medjugorje per inseguire la fidanzata (divorziata con figli) che si era convertita. Qui, grazie alla Madonna, vide la menzogna in cui viveva e Dio che gli porgeva la mano. In seguito entrerà nei Francescani con il nome di fra Cristoforo. Intervistato dalla Nuova Bussola racconta il dialogo con i veggenti sui segreti, la crisi della Chiesa e la lotta che ci aspetta prima del trionfo del Cuore Immacolato di Maria.

di Luca Marcolivio

Continue reading

I Poveri del Libano

Newsletter Luglio 2020 n 8

Notiziario di un gruppo di volontari di “Oui pour la vie”, un’associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta impegnata in favore dei più poveri di ogni appartenenza religiosa e provenienza www.ouipourlavielb.com Facebook: Damiano Puccini

di padre Damiano Puccini

Continue reading

Il mondo è meno globalizzato: tutti i governi ne parlano, in Italia si tace

l’Occidentale 6 Giugno 2020  

di Giulio Sapelli

La tendenza al cosiddetto reshoring e quindi alla rilocalizzazione sul territorio nazionale di attività in precedenza trasferite all’estero non è un fenomeno pandemico. La pandemia ha solo accelerato un cambiamento di fase del commercio mondiale e dello sviluppo allargato dell’ accumulazione capitalistica.

Continue reading

Il giardino di Hanbury e le fumose teorie dello psico-ambientalismo di oggi

Atlantico 27 Giugno 2020   

di Roberto Ezio Pozzo

Iniziava la tentatrice primavera ligure del 1867 e il Regno d’Italia aveva appena vinto la Terza Guerra d’Indipendenza contro l’Austria di Francesco Giuseppe, quando il londinese Thomas Hanbury, reduce dai suoi viaggi in Cina, adocchiò una un po’ malmessa ma bellissima villa sulle alture di Ventimiglia, a Mortola, circondata da quaranta ettari di macchia mediterranea, vigneti e ulivi e ne rimase incantato, al punto di acquistarla senz’indugio e senza pensare minimamente al prezzo richiestogli dalla famiglia ligure Orengo, che ormai l’aveva abbandonata.

Continue reading

Il nuovo Ordine mondiale gnostico, l’Economia rovesciata e la Chiesa smarrita.

Osservatorio Internazionale cardinale Van Thuân

sulla Dottrina sociale della Chiesa

15 giugno 2020

   

Don Samuele Cecotti intervista Ettore Gotti Tedeschi

Ettore Gotti Tedeschi ha rilasciato a Don Samuele Cecotti un’ampia intervista che vi invitiamo a leggere per intero nel nostro sito: LEGGI QUI In essa il famoso economista e intellettuale cattolico tocca tutti i nervi scoperti del rapporto tra Chiesa e mondo oggi. Gli spunti da lui prodotti e le analisi condotte sono profondi e originali. Gotti Tedeschi ha introdotto egli stesso la propria intervista con una dichiarazione sulla Dottrina sociale della Chiesa che qui riproponiamo.

Continue reading

La libertà: il pesante fardello dell’essere uomini. A proposito del Grande Inquisitore

Dal blog di Danilo Breschi 20 Giugno 2020

di Carlo Marsonet

Tra i molteplici pregi che hanno i classici della letteratura vi è anche quello di non essere semplicemente opere di narrativa. Essi racchiudono riflessioni che possono abbracciare molteplici campi del sapere e, in tal modo, fornire insegnamenti stratificati.

Continue reading

USA: una Rivoluzione da manuale di Julio Loredo

da Fatima Oggi 19 Giugno 2020

di Julio Loredo 

Quello che sta succedendo negli Stati Uniti è una Rivoluzione da manuale. Pur diverse nella loro concretezza storica, le rivoluzioni hanno sempre alcuni elementi in comune.

Continue reading

Pubblicata (in ritardo) la relazione sull’attuazione della legge 194

Centro Studi Rosario Livatino

21 Giugno 2020

Nessuna incidenza dell’obiezione, incremento dell’aborto farmacologico, abbandono delle gestanti straniere

di Alfredo Mantovano

Continue reading

Usa: quando i Democratici difendevano la schiavitù

La Nuova Bussola quotidiana

19 Giugno 2020

Sudisti, secessionisti, schiavisti: questa era la base del Partito Democratico nell’Ottocento, quando difendeva gli interessi dei proprietari terrieri del Sud. La difesa o quantomeno la tolleranza della schiavitù dei neri fu un peccato comune a tutti i primi presidenti degli Usa. Solo il nuovo Partito Repubblicano, con Lincoln, ebbe il coraggio di opporsi.

di Ermes Dovico

Continue reading