Category: Comunismo in Italia

II braccio violento della Carta

Tempi n.5 8 febbraio 2012 Quella sottile linea antidemocratica che unisce le toghe rosse di ieri ai divi della Costituzione di oggi. Nel comune intento di togliere al popolo la facoltà di decidere il proprio destino per metterla nelle mani di «coloro che sanno» di Ugo Finetti

Continue reading

Dc, la balena spiaggiata

Studi cattolici n 610 – dicembre 2011 di Ugo Finetti Nel corso degli ultimi quindici anni è andata prevalendo la tendenza a ricostruire la storia dell’Italia repubblicana alla luce di Tangentopoli. È indubbio che quanto emerso dalle inchieste giudiziarie sia una «fonte» storica ineludibile, ma quel che suscita perplessità è la sottovalutazione di altre fonti …

Continue reading

“Inchiostro rosso” colpisce ancora…

dal sito Riscossa Cristiana – La settimana politica, rubrica del lunedì, a cura di Mauro Faverzani e Paolo Deotto – lunedì 23 gennaio 2012 Le accuse a De Magistris, le dichiarazioni di De Benedetti sulla “protezione” assicurata da Mani Pulite al Pci, la morte dell’ennesimo dissidente della Cuba comunista,… tutte notizie, che van cercate con …

Continue reading

Il socialismo, il centrodestra e la “manovra” economica

Cultura & Identità (editoriale) anno III, n.13 – settembre-ottobre 2011 di Giovanni Formicola Ci sono voluti novant’anni. Giusto novant’anni fa, infatti, a Livorno veniva fondato il Partito Comunista d’Italia, sezione italiana della Terza Internazionale, col dichiarato proposito di «fare in Italia come nella Russia sovietica».

Continue reading

Come legno di sandalo

Jesus agosto 2011 A trentanni dal sequestro e dall’omicidio di Giuseppe Taliercio, dirigente della Montedison, ricordiamo la sua figura di cristiano esemplare. Chi lo uccise restò colpito dalla sua fede.«Il giusto è come il legno di sandalo», dice un proverbio orientale, «che profuma l’ascia che lo abbatte». di Alberto Laggia

Continue reading

I segreti del Pci

Panorama n.6 – 3 febbraio 2011 Vent’anni fa moriva (sulla carta) il PARTITO COMUNISTA ITALIANO e nella tomba si portava intrighi, strane morti e gialli irrisolti di Giovanni Fasanella

Continue reading

«La mia gente sparita nel nulla»

La Bussola Quotidiana 10 febbraio 2011 Antonio Giuliano «Si chiamava don Angelo Tarticchio, era un mio parente. La polizia comunista di Tito lo prelevò dalla canonica di Villa di Rovigno, nell’Istria, il 16 settembre del 1943. Aveva 36 anni. Fu mutilato, lapidato ancora vivo e gettato in una foiba con una corona di filo spinato …

Continue reading

Compagni il tempo è scaduto

Tempi n.2 19 gennaio 2011 II sacro fuoco di formare le coscienze degli operai, la militanza cigiellina e poi il lento accorgersi che la realtà va da un’altra parta. «E forse noi con la nostra lotta di classe eravamo gli unici borghesi in quell’azienda» di Fabio Cavallari

Continue reading

Luglio 1960 – Tambroni e la repressione fallita

da http://www.ragionpolitica.it/ – 25 maggio 2001 Philip Cooke recensione di Gianni Baget Bozzo Dobbiamo ad uno studioso inglese (Philip Cooke) un esame dei fatti dei giugno-luglio ’60 a Genova, che riguardano il mancato convegno dei Msi a Genova sotto il governo Tambroni. Ho sostenuto, per anni, la tesi solitaria che quei fatti furono decisivi della …

Continue reading

I «fatti di Genova»

Il Timone n.70 febbraio 2008 Luglio 1960: un governo Dc con l’appoggio missino  viene fatto cadere dalla violenza della piazza. E’ la svolta che porta al centro-sinistra di Luciano Garibaldi

Continue reading