Category: Comunismo in Italia

L’italo-comunismo nacque cent’anni fa e non è morto

La Verità 17 Gennaio 2021  di Marcello Veneziani Cent’anni fa di questi giorni, nasceva dal sangue il partito comunista d’Italia. Nasceva dal sangue della rivoluzione bolscevica in Russia, con milioni di vittime. E nasceva dal biennio rosso sangue in Italia, tra rivolte e violenze, anche contro i reduci della guerra mondiale. Erano le “prove tecniche” …

Continue reading

Pier Paolo Pasolini, il comunista fuori dal Pantheon

Informazione Cattolica 24 gennaio 2021   L’idea odierna di stampare un francobollo per commemorare, senza alcun senso critico, i cento anni del Pci non è una ulteriore prova di quel “servilismo” di cui parlava ormai quasi cinquanta anni fa Pasolini? di Andrea Rossi

Continue reading

I cento anni del Partito Comunista Italiano

Alleanza Cattolica 24 Gennaio 2021   Un anniversario su cui riflettere, senza complessi d’inferiorità di Vincenzo Pitotti

Continue reading

In Italia i comunisti hanno “occupato” educazione, sport, cultura, arte, cinema, sindacati e associazionismo

Informazione Cattolica 17 Gennaio 2021    La stragrande maggioranza degli iscritti al Pci rimase disciplinatamente al suo posto, pervadendo progressivamente i gangli vitali della società di Andrea Rossi

Continue reading

Il Pci compie cento anni ed é al potere in Italia (sotto altro nome)

Dal blog di Antonio Socci 12 Ottobre 2020 di Antonio Socci Cent’anni fa, fra l’estate 1920 e il gennaio 1921, nasceva il Partito Comunista Italiano. Non è storia passata. Perché proprio dopo il crollo del Muro di Berlino (1989) e il cambio del nome del partito (1991), la sua classe dirigente è arrivata al potere …

Continue reading

Li chiamano “anti titini”, ma sono vittime del comunismo

la Nuova Bussola quotidiana 30 Agosto 2020 Chi oggi titola sugli “anti titini” per i resti degli adolescenti ritrovati nella foresta di Kocevski, è uguale a quei comunisti che aggredirono gli esuli italiani: sta sputando, ancora, sulla storia di un popolo. Quando si parla di “titini” sparisce la storia. Non esistevano, infatti, i “titini” ma i comunisti. …

Continue reading

Quando i maiali divennero viola. Storie tragicomiche dall’Unione Sovietica

Destra.it 19 Agosto 2020 di Eugenio Pasquinucci Incontro in una calda sera d’agosto, nella campagna pisana, il dottor Giancarlo Chiellini, un novantenne veterinario in pensione, ancora brillante nell’animo, autentico scrigno di ricordi. Il dottor Chiellini, dal 1967 per alcuni anni si trovò a lavorare in Unione Sovietica, nell’era di Breznev, quando il comunismo dominava e …

Continue reading

Pansa, lo spaccavetri che frantumò la “Chiesa rossa”

La Nuova Bussola quotidiana 14 gennaio 2020 Si definiva uno spaccavetri. Ha sdoganato da sinistra il revisionismo sul Triangolo della morte e la “Chiesa rossa” dell’Anpi non glielo perdonò mai. L’assalto a Reggio fece storia. E quella volta su Rolando Rivi mi disse che… Ricordi sparsi su Giampaolo Pansa. di Andrea Zambrano

Continue reading

La sinistra e l’abolizione della realtà

Panorama n.49 del 2019  Ci fu il Comunismo ed il sogno di un mondo nuovo; poi il ’68. Ora è tutto all’insegna del “politically correct di Marcello Veneziani

Continue reading

Dal Pci alla Casa d’Intolleranza

La Verità 14 Ottobre 2019 di Marcello Veneziani Trent’anni fa di questi giorni il partito comunista italiano decideva la sua eutanasia. Da quando era morto Enrico Berlinguer serpeggiava la voglia di una Bad Godesberg italiana, cioè di una svolta socialdemocratica. Ma fu solo dopo la caduta del Muro, alla Bolognina, che il segretario dell’epoca, Achille …

Continue reading