Il capitalismo selvaggio e il comunismo

ferociaLiberismo, comunismo e nazismo sono ideologie materialiste che pretendono di applicare agli uomini le stessa legge che regola l’evoluzione della specie nel mondo animale: la lotta.

* * *

Continua a leggere

Chiesa e libero mercato. Il capitalismo l’ha inventato san Francesco

S_Francescopubblicato su l’Espresso

Nuovi studi gettano luce sulle origini della moderna economia liberista. E le fanno risalire ai teologi francescani del Medioevo. Ma ai vertici della Chiesa le diffidenze restano forti

di Sandro Magister

Continua a leggere

Il capitalismo? Comincia col saio

francescani_medioevoArticolo pubblicato su Avvenire del 7 agosto 2003

Contro la celebre tesi di Max Weber lo studioso italiano Oreste Bazzighi rilancia la questione: non fu un prodotto della Riforma, ma un’invenzione della scuola francescana Molti progressi del mondo moderno ebbero origine nel Medioevo: anche in campo economico, con un pensiero che congiunge Duns Scoto ai teorici austriaci del ‘900

di Dario Antiseri

Continua a leggere

I «neocon» contro Roosevelt: prolungò la crisi del ’29

crisi_29pubblicato su Il Corriere della Sera
4 dicembre 2003

Gli intellettuali liberisti americani attaccano il mito del grande presidente: «Non capiva nulla di economia, favorì gli Stati dell’Est a svantaggio del Sud»

Continua a leggere

Ricchi grazie alla Chiesa cattolica

economia_MedioevoArticolo pubblicato su Tempi n.38 anno 5

Se l’economia basata sulla proprietà privata e la libertà di mercato ha preso piede, e con essa il benessere, il merito è della Chiesa cattolica.

Continua a leggere

Welfare, l’imbroglio progressista

sussidiarietàPubblicato su Il Secolo del 4 marzo 1999

Incombe il pericolo di un liberismo al servizio soltanto dei poteri forti e non delle piccole e medie imprese e l’unica formula di «socialità» attuabile in questo scorcio di fine millennio non è quella  «coatta» dello statalismo ma la solidarietà fondata sulla sussidiarietà, sull’autonomia e sulla partecipazione della società civile organizzata.

di Gianni Alemanno

Continua a leggere

Bisogna lavorare soltanto per lo Stato?

lavoro_UrssArticolo pubblicato sul n. 15 (1975) di Cristianità

La proprietà privata può servire il bene comune?

Continua a leggere

La carta d’Europa testo deludente: freddo e giacobino

firma_costituz_EU

Firma del trattato e dell’atto finale che stabiliscono una Costituzione per l’Europa

Ogni Costituzione nasce da un entusiasmo, da una passione e da una mobilitazione che questa Carta non ha certo alle spalle. Ma se la posta in gioco è davvero l’identità dell’Europa, meraviglia soprattutto il disinteresse e la distrazione che le forze politiche più rappresentative hanno dimostrato finora nel Parlamento europeo e nei Parlamenti nazionali

di Romanello Cantini

Continua a leggere

Teologia, etica e affari

S.E. Angelo Scola

Rettore Magnifico della Pontificia Università Lateranense

economia_etica

Continua a leggere

abolire la distinzione tra il bene e il male è un nuovo totalitarismo

bene_maleZENIT – Il mondo visto da Roma Servizio quotidiano – 22 Novembre 2004

Rocco Buttiglione: tentare di abolire la distinzione tra il bene e il male sarebbe un nuovo totalitarismo

ministro italiano sottolinea l’importanza di chiarire il principio di non discriminazione

Continua a leggere