Sun Tzu e l’aborto

Family International News

3 Ottobre 2021  

La legge salvavita del Texas vince ancora alla Corte Suprema contro i suoi molti nemici, ma probabilmente questo è solo l’inizio

di Marco Respinti

Continue reading

Dissenso trasversale/ La battaglia ideologica (sbagliata) sul ddl Zan

Il Messaggero

Venerdì 29 Ottobre 2021

di Luca Ricolfi

Non ho idea di che cosa abbia spinto Enrico Letta e il suo partito a rifiutare, fin da prima dell’estate, ogni compromesso sul ddl Zan. Errore di calcolo? Voglia di inasprire lo scontro con il centro-destra? Manovre sull’elezione del presidente della Repubblica? Chissà.

Continue reading

Scuola progressista: un fallimento

Tratto da «La Verità»

25 ottobre 2021  

La scrittrice Paola Mastrocola ha pubblicato, con il marito Ricolfi, un saggio sul declinodell’istruzione: «La sinistra, da don Milani a Berlinguer, l’ha squalificata..».

di Alessandro Rico

Continue reading

A che serve il Papa (di Jean Joseph Gaume)

animalfarm(da Totus Tuus network)

La rivoluzione si continua sempre balda, e mai non si stanca in assalire la Chiesa. E noi sì non dobbiamo ristar mai, né infievolirci in difenderla. Essa non si tiene contenta riprodurre domani gli argomenti medesimi coi quali l’attaccava il dì innanzi; ma ad ogni ora ne inventa di nuovi, o si studia di dar nuovo colore agli antichi.

A grado a grado che lo scioglimento si avvicina, sì la lotta si rende più dichiarata e decisa; e perciò é che d’ora in ora il Santo Padre diviene il bersaglio sempre più direttamente indicato ai colpi della rivoluzione.

Son pochi giorni che in un opuscolo contro la S. Sede si osava asserire che senza il Papa, e soprattutto senza il Papa Re, il mondo non si cesserebbe dall’essere meno cristiano; onde non sarebbe meno civile, né meno libero, o men felice di quello che sia col Papa. Che, in altri termini, val quanto il domandare: « A che serve il Papa? » e provocarne la risposta: che l’ Europa é ormai forte, e la civiltà tanto avanti da poter fare a meno del Papa.

(Ndr) Non inganni la data di edizione e il linguaggio “antico” del volume che è ancora quanto mai attuale in quanto ricorrono anche in epoca contemporanea e perfino in campo cattolico analoghi tentativi di ridurre il potere e le prerogative anche temporali del papato in nome dei “tempi nuovi”.

 

Progresso e religione (di Christopher Dawson)

animalfarm(da Totus Tuus network)

Il credo liberale ha in qualche modo rappresentato, nella nostra civiltà, la stessa parte assunta dalla religione in altri periodi della storia.

Ogni cultura viva ha bisogno di una sua dinamica spirituale che le assicuri l’energia necessaria per sostenere quello sforzo collettivo continuo che é la civiltà.

Normalmente, questa energia é fornita dalla religione, ma, in circostanze eccezionali, l’impulso religioso può travestirsi sotto forme filosofiche oppure politiche.

E’ appunto questo rapporto vitale tra religione e cultura che lo ho tentato dì studiare nel libro che presento. (dalla Prefazione)

Halloween, Dìa de Los Muertos e le tradizioni di casa nostra

Pane & Focolare 28 ottobre 2021  

Avete visto il film d’animazione Coco (Pixar – Walt Disney 2017)? E’ la storia di un bambino messicano, Miguel, che sogna di diventare musicista. La vicenda si svolge durante il Dìa de Los Muertos, il Giorno dei Morti, una celebrazione piena di colori e atmosfere gioiose, densa di significato religioso. E’ un’eredità ancestrale delle culture preispaniche che si è ben armonizzata con la festa cattolica del Giorno di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti.

Continue reading

Il terrorista e il professore. Lettere dagli anni di piombo e oltre

Dal Blog di Aldo Maria Valli 30 Settembre 2021  

Si intitola Il terrorista e il professore ed è un libro, a mio giudizio, da non perdere. Propone il carteggio tra Cesare Cavalleri, direttore della casa editrice Ares e della rivista Studi cattolici, e Arrigo Cavallina, ex terrorista, tra i fondatori del gruppo eversivo Proletari armati per il comunismo. Cavalleri nel titolo è definito “il professore” perché fu l’insegnante di ragioneria del giovane Cavallina, e proprio da questa circostanza prende spunto lo scambio epistolare, che copre un lungo periodo, dal 1984 al 2019. Un libro commovente, come scrive Michele Brambilla nella prefazione che, per gentile concessione dell’editore, qui vi propongo.

di Michele Brambilla

Continue reading

La Mostra sull’Inferno alle Scuderie del Quirinale. Considerazioni di un visitatore

Corrispondenza Romana 20 Ott0bre 2021

di Roberto de Mattei

In alcuni ambienti del tradizionalismo cattolico nelle ultime settimane è stato lanciato l’allarme contro il carattere satanico di una mostra che si è aperta il 18 ottobre 2021 alle Scuderie del Quirinale, sul tema dell’Inferno. Lo stesso 18 ottobre, nel suo messaggio ai no-vax di Torino, l’arcivescovo Carlo Maria Viganò si è fatto eco di queste preoccupazioni, affermando che la Porta dell’Inferno di Rodin che apre la Mostra, ne svelerebbe l’indole massonica e anticattolica.

Continue reading

Dave Chappelle, il comico che neppure Netflix ha la forza di censurare

Tempi 25 Ottobre 2021 

È il migliore al mondo, sfotte senza pietà la cancel culture e prende in giro gay e trans, che chiedono la rimozione del suo show. Che però è ancora lì

di Piero Vietti

Continue reading

Cattolici liberali: “L’unica regola di salvezza è stare con il Papa vivente” (purché sia uno di loro…)

Tradizione Famiglia Proprietà newsletter 21 Ottobre 2021

 di José Antonio Ureta

Continue reading