Category: Libri

La Destra a confronto. La sinistra ha fallito?

Il Borghese n. 10 ottobre  di Giuseppe Brienza «Si può rimpiangere un Regime che scriveva “dio” con la minuscola e “Kgb” maiuscolo?». Da questa citazione di Aleksandr Solzenicyn (1918-2008) partiamo per riassumere finalità e contenuti del libro, presentato il 24 agosto a Tortoreto Lido (Teramo), dal titolo: La sinistra ha fallito? Opinioni a confronto (a …

Continue reading

Il fondamentalismo islamico (di Riccardo Redaelli)

(da Accademia) Lo studio cerca  di fornire una sorta di “filo rosso”, attraverso i diversi accadimenti storici e le diverse aree; delle linee interpretative e di orientamento che permettano una ricostruzione non troppo parziale, o indecifrabile a un lettore non specialista, del complesso fenomeno chiamato “fondamentalismo islamico”. Una lettura che non ha voluto essere deterministica, …

Continue reading

Alla (ri)scoperta del grande san Tommaso d’Aquino

Il Settimanale di Padre Pio dal Numero 34 del 6 settembre 2020 È appena uscita l’edizione italiana del libro “Tommaso d’Aquino in pochi minuti. Risposte per chi ha fretta alle domande fondamentali”. Ne parliamo con il curatore, Maurizio Brunetti. a cura di Lazzaro M. Celli

Continue reading

Manualetto di storia religiosa (di Giancarlo Bascone)

(https://www.academia.edu/) Molte storie delle religioni si soffermano a descrivere miti e riti. Al contrario In questa breve opera ci concentriamo sui sentimenti che hanno dato origine alle religioni e sullo sviluppo dei successivi ragionamenti dottrinari, il tutto in una prospettiva laica e rispettosa. L’esposizione si ferma al 1.000 d.C. L’opera in pdf è scaricabile in: …

Continue reading

“In Sinu Jesu”: il Diario di un Sacerdote e le rivelazioni ricevute in Preghiera

Informazione Cattolica 8 Settembre 2020   di Giuseppe Brienza Il libro anonimo In Sinu Jesu. Quando il Cuore parla al cuore. Il Diario di un Sacerdote in Preghiera, tradotto dall’originale inglese dalla casa editrice cattolica Ancilla [Conegliano (TV) 2020, pp. 320, € 16, www.ancilla.it], raccoglie le rivelazioni private che avrebbe ricevuto, «nel silenzio dell’adorazione», “un …

Continue reading

Saggi sulla tirannia risorgimentale (di L. Taparelli D’Azeglio sj)

(da Totus Tuus) Una parte della storia d’Italia ci è stata nascosta: sentiamo come un dovere riscoprirla per gli uomini che hanno a cuore la Patria, la religione, la famiglia, la libertà. Il testo oggi proposto è autorevolissimo: nella seconda metà dell’Ottocento Civiltà Cattolica fu il periodico culturale più letto nel mondo. L’autore dei saggi …

Continue reading

Le grandi leggi psicologiche (di P. A. Eymieu sj)

(da Totus Tuus) «Se si considera l’uomo in sé stesso, se lo si isola da tutte queste macchine ingegnose e potenti, lo si ritrova altrettanto debole, inquieto, agitato, roso da desideri insoddisfatti: le sue miserie, i suoi tormenti, i suoi timori, le sue aspirazioni, le sue disillusioni ed i suoi avvilimenti, son rimasti gli stessi» …

Continue reading

“Una d’arme, di lingua, d’altare”? Considerazioni sull’identità italiana pre- e post-risorgimentale (G de Antonellis)

(da Alta Terra di Lavoro) l punto di partenza dello scritto, che rientra pienamente nella letteratura “anti-risorgimentale” degli ultimi decenni, è che l’Italia nel periodo del c.d. Risorgimento 1861-1870 è stata sì unificata politicamente ma non certo unita dal punto di vista culturale, economico, sociale e religioso. Oggi se l’Italia è indubbiamente “una” dal punto …

Continue reading

Benecomunismo il vero nemico del libero mercato

Il Giornale domenica 12 Luglio 2020 di Nicola Porro   Ci sono libri che per liberisti, liberali con una certa attenzione al mercato, sono puro godimento. Uno di questi lo ha appena scritto Carlo Lottieri, che noi del Giornale conosciamo bene. Si chiama Beni comuni, diritti individuali e ordine evolutivo. È scritto con calma e …

Continue reading

La libertà: il pesante fardello dell’essere uomini. A proposito del Grande Inquisitore

Dal blog di Danilo Breschi 20 Giugno 2020 di Carlo Marsonet Tra i molteplici pregi che hanno i classici della letteratura vi è anche quello di non essere semplicemente opere di narrativa. Essi racchiudono riflessioni che possono abbracciare molteplici campi del sapere e, in tal modo, fornire insegnamenti stratificati.

Continue reading