Tag: post-comunismo

La bufala del Global Warming. Si scrive “riscaldamento globale”, si legge “socialismo”

da Fulcrum 23 Aprile 2019 di David Read, traduzione di Cristian Merlo Per un decennio ho continuato a sostenere che la teoria del riscaldamento globale provocato dall’uomo è paragonabile a un cocomero: verde all’esterno, rossa all’interno. Superficialmente si tratta di ambientalismo, ma a livello più profondo mira invece al comando centralizzato dell’economia – in altre …

Continue reading

Comunisti. La Scelta Religiosa

da Il Sabato n.42 – 21 Ottobre 1989 Un’autorità morale al di sopra delle frontiere, un leader spirituale in grado di scuotere il mondo. Da Botteghe Oscure, dopo anni di attacchi, è in corso una clamorosa rivalutazione di papa Wojtyla. Obbiettivo: farne la sponda religiosa al progetto Gorbacev. Massimo Borghesi ha esplorato per Il Sabato …

Continue reading

Metamorfosi del socialcomunismo

DAL RELATIVISMO TOTALITARIO AL RELATIVISMO DEMOCRATICO Tratto da Cristianità, N. 261-262 gennaio-febbraio 1997 di Giovanni Cantoni Relazione predisposta per il convegno internazionale Dalla Rivoluzione d’Ottobre al crollo del Muro: ascesa, caduta e metamorfosi del socialcomunismo – promosso da Cristianità e da Alleanza Cattolica in collaborazione con la Regione Lombardia Settore Trasparenza e Cultura, Milano 27-10-1996 …

Continue reading

Il comunismo non è morto si è travestito da consumismo

Articolo pubblicato su Il Giornale del 24 agosto 2000 di Giulio Tremonti

Continue reading

Il comunismo non è finito

Articolo pubblicato su: © Il Timone – n. 23 Gennaio/Febbraio 2003 Dato troppo presto per spacciato, il comunismo sopravvive con la dittatura degli “intellettuali organici”. Che incalzano lo stesso partito, quando si mostra poco efficace politicamente. Emarginato chi si oppone. di Eugenio Corti

Continue reading

Dopo il ”crollo delle ideologie”: la politica e il “ritorno al reale”

Cristianità n. 275-276 (1998) di Giovanni Cantoni L’avvenimento di maggior rilievo politico nella storia contemporanea è per certo costituito dall’implosione del sistema imperiale socialcomunista, avvenuta nel 1989. Tale rilievo è fondato sul fatto che detto sistema imperiale è stato la realizzazione politica di maggior mole che la memoria storica ricordi, favorita e accompagnata dall’uso terroristico …

Continue reading

«Via i simboli comunisti» Appello da Est all’Europa

Corriere della Sera  8 febbraio 2005 Una trentina di deputati popolari: fu come il nazismo. Si allarga il gruppo dei deputati europei «popolari» che chiede di mettere sullo stesso piano e di vietare i simboli del nazismo e quelli del comunismo: «Non ci possono essere due pesi e due misure». Dopo la proposta di Frattini di proibire le …

Continue reading

Sinistre europee islamizzate

Tempi Numero: 50 – 11 Dicembre 2003 Tenete d’occhio Le Monde Diplomatique: è l’ultimo giornale comunista rimasto in Francia ed è quello sulle cui pagine si cercherà di elaborare le basi ideologiche dell’alleanza fra musulmani radicali ed altermondialistes». di Rodolfo Casadei

Continue reading