Perchè no ai matrimoni gay

In Italia e in tutto il mondo occidentale il matrimonio è in crisi. A quanto pare, pochi vogliono sposarsi, e anche chi è sposato spesso ci ripensa. Eppure i gay sembrano non desiderare altro che il matrimonio.

I registri delle coppie di fatto sono desolatamente vuoti;; evidentemente ai gay non interessa così tanto formalizzare il loro rapporto.

Le coppie omosessuali mancano delle due caratteristiche fondamentali del matrimonio: stabilità ed esclusività. Quindi un “matrimonio gay” non è possibile.

I diritti che, secondo i gay, vengono negati alle coppie omosessuali insieme al matrimonio sono già disponibili o possono esserlo grazie al diritto privato.

LEGGI QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: