Luigi Stepinac cardinale perseguitato (di Neki Istranin)

animalfarm(da Totustuus network)

Il cardinale affrontò con fermezza molte minacce attuali: «Non possiamo accettare un sistema che rinnega la famiglia… che dichiara i figli proprietà  dello Stato e li sottrae alla educazione familiare e nega loro l’istruzione religiosa… »; furono le ragioni dei 26 anni di persecuzione verso il Pastore dal cuore intrepido e dalla volontà d’acciaio

Sono i valori non negoziabili che han portato alla persecuzione del Beato Stepinac. Valori che non sono stati inventati nel 2004, ma risalgono a Cristo stesso; sono parte integrante della concezione cristiana della vita.
L’odio del socialismo – sia nazionale che internazionale – verso i valori non negoziabili; la catto-fobia dei serbi; il razzismo dei cetnici contro i croati: ecco i persecutori del cardinale santo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: