P.Samir: Amici musulmani, cerchiamo una via più bella di convivenza

Samir Khalil Samir

AsiaNews.it 4 Giugno 2018

Il problema dell’islam è la mescolanza, quasi impossibile da distinguere, fra politica e religione, che snatura quest’ultima. La cittadinanza comune fra cristiani e musulmani. Un dialogo schietto non per proselitismo, ma per amore alla verità dell’uomo e della donna. La testimonianza dei cristiani nei Paesi arabi. Istruzioni per l’uso del grande islamologo egiziano.

di Samir Khalil Samir

Continue reading

Ingiustificato il patriottismo costituzionale dei cattolici.

Osservatiorio Internazionale cardinale Van Thuân sulla Dottrina sociale della Chiesa

Newsletter n.898 del 19 Giugno 2018

Intervista di don Samuele Cecotti al prof. Danilo Castellano nel 70mo anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione italiana.

(A cura di Don Samuele Cecotti)

Continue reading

Il pluralismo religioso italiano nel contesto postmoderno

Cesnur Centro studi sulle nuove religioni

Statistiche aggiornate al 2017

Tentare l’avventura di una rassegna di carattere enciclopedico delle religioni – e delle vie spirituali che, benché non religiose, rientrano tuttavia in una fenomenologia degli accostamenti contemporanei al sacro – presenti in Italia, nell’attuale contesto postmoderno, costituisce insieme una sfida affascinante e un rischio. Il contesto, infatti, è di continua mutazione del quadro religioso, il che rende impossibile – nonostante ogni cura – una trattazione esaustiva.

Continue reading

Abracadabra: la magica arte dell’affabulazione al servizio della Rivoluzione

Tradizione Famiglia Proprietà

n. 78 Giugno 2018

Immigrazione: fenomeno naturale o manovra di guerra psicologica rivoluzionaria? Un professore tedesco, di formazione marxista, svela la tattica della sinistra per riscattare il socialismo creando una nuova classe proletaria. Anche con l’utilizzo propagandistico di parole talismaniche.

di Diego Zoia

Continue reading

Uruguay. Dopo un anno di marijuana legale i crimini sono raddoppiati

Tempi 14 Giugno 2018

Inoltre, secondo dati ufficiali, circa il 70% dei consumatori abituali continua a rivolgersi al mercato nero

di Leone Grotti

Continue reading

Miriano: “La pillola? Ha rubato la felicità alle donne”

La Nuova Bussola quotidiana

13 Giugno 2018

Difendendo l’Humane Vitae, Costanza Miriano ha spiegato: «Oggi siamo davanti alle macerie di una sessualità disordinata, in cui la contraccezione ha prodotto separazioni e abbandoni, siamo più infelici pure dal punto di vista sessuale. Anche se a volte la Chiesa si vergogna di dirlo e di annunciare gli insegnamenti di un’enciclica che danno gioia».

di Valerio Pece

Continue reading

Appunti per una filosofia dei giovani

Vita e Pensiero, 1968, V,pp. 399-413

Augusto del Noce

La “rivoluzione studentesca” ha colto di sorpresa così gli intellettuali come i politici. È stata l’improvvisa e imprevista “rivelazione” dello stato d’animo dei giovani; dobbiamo avere il coraggio di dichiararlo, ci siamo trovati davanti al frutto morale dell’ultimo ventennio e non prevedevamo che fosse tale, né in bene né in male. Sulle valutazioni, positive o negative, ha prevalso lo stupore.

Continue reading

Africa: risorti dalle ceneri del genocidio

La Croce quotidiano 12 giugno 2018

 Il Ruanda, uscito 24 anni fa dalla violenza agghiacciante del genocidio, è oggi un Paese completamente risorto. Stati fra i più sicuri dell’intero continente, si distingue ora per una serie di politiche familiari poste a presidio della vita e della coesione sociale

di Giuseppe Brienza

Continue reading

Cattedre più alte per tutti i professori

Il Corriere della sera 4 giugno 2018

Non si sente altro che ripetere la parola cambiamento. Allora si cominci da questo: per le gite si scelgano mete locali, l’Europa inizia a casa propria

di Ernesto Galli della Loggia

Continue reading

Preambolo antropologico

Italiani, rivista che ignora il politicamente corretto n.2013 del 7 Giugno 2018

di Luigi Fressoia

(archifress@tiscali.it)

Giustamente si diffida del matrimonio politico tra chi vuole rimuovere la Fornero e ridurre le tasse grazie alla FlatTax e chi chiede Reddito di Cittadinanza cioè maggiori uscite dalle casse statali. Tuttavia è bene constatare che di siffatti ossimori erano pieni tutti i governi precedenti, tutti i governanti infatti capiscono bene che servirebbero tasse molto meno pesanti però nel contempo vogliono accontentare il più possibile mediante spesa pubblica.

Continue reading