Archivio Categoria: Sguardo sul nostro tempo

Feb 22

Il cazzotto del barbone: quando fare la carità diventa difficile

Dal sito Breviarium 14 Febbraio 2018 di Lucia Scozzoli  Ci sono condizioni di vita che scarnificano, abradono via ogni scorza di menzogna, buona o cattiva, ogni ipocrisia di protezione, ogni manierismo di facciata. A volte la chiamano follia, tanto è acida la verità che ci viene posta davanti senza filtri.

Continua a leggere »

Feb 15

Crisi delle ideologie e “rivincita” di Dio

Storia Libera anno IV (2018) n. 7 di Clemente Sparaco Crisi delle ideologie e fine della modernità Il 1989 ha segnato la fine dell’epoca dei grandi contrasti ideologici, della guerra fredda e del mondo diviso in blocchi contrapposti. In un senso più lato ha segnato la fine delle ideologie. Ma la fine delle ideologie era …

Continua a leggere »

Feb 15

Antonio Socci: l’eredità del ’68 sarà l’estinzione degli italiani

Libero quotidiano 21 gennaio 2018  di Antonio Socci C’è una piaga sociale che dovrebbe allarmare quanto l’esplosione della povertà fra gli italiani e in parte è amplificata proprio dalla massiccia caduta nella povertà di una grossa fascia del ceto medio. Questa nuova piaga potrebbe diventare altrettanto drammatica e costosa socialmente: si tratta della solitudine.

Continua a leggere »

Feb 01

Bambini, aragoste e fiori di campo, in Svizzera

Notizie provita Gennaio 2018 I bambini si possono uccidere prima della nascita con l’aborto. Spesso in modo crudele, smembrati pezzo a pezzo. Con l’aborto in pillole (RU 486) i bambini muoiono per mancanza di nutrimento nel seno materno. I bambini allo stato embrionale si possono montare e smontare, congelare  scongelare, e vivisezionare…ma le aragoste, no: …

Continua a leggere »

Gen 18

Il filo rosso si fa cappio al collo

Il Timone n.169 Gennaio 2018 Che cosa unisce le leggi su divorzio, contraccezione, aborto, fivet, unioni civili e eutanasia? Un unico comune denominatore fatto di autodeterminazione, volontà di potenza, egoismo, desideri-diritti e odio per la vita  di Tommaso Scandroglio

Continua a leggere »

Gen 18

Tutti a scuola di don Milani. Ma se questi sono i suoi allievi…

Dal blog Settimo Cielo 8 Gennaio 2018 di Sandro Magister Natale amaro per il Forteto, la comunità agricola toscana alla quale il tribunale dei minori di Firenze affidava giovani “difficili” da restituire a una vita serena. Rodolfo Fiesoli, 76 anni, fondatore e “profeta” di questa comunità, è stato arrestato la mattina del 23 dicembre, poche …

Continua a leggere »

Dic 14

L’ideologia di un ingenuo illuminismo

La Croce quotidiano 6 dicembre 2017 Riportiamo la relazione (non rivista) dell’intervento di apertura di Padre Giacobbe Elia al  primo Seminario Nazionale di formazione storico-politica del Popolo della famiglia (Roma, 2 dicembre 2017). Il bioeticista e teologo francescano ha esposto sul delicato tema: “Chiesa e totalitarismi fra XX e XXI secolo” di padre Giacobbe Elia

Continua a leggere »

Nov 30

Il vestito, megafono del corpo e dell’anima

Dal sito Alleanza Cattolica maggio 2017 di Stefano Chiappalone La moda esiste da quando esiste l’uomo. Da secoli, da millenni, fino ai nostri giorni, uomini e donne comunicano mediante l’abbigliamento: alla funzione materiale del vestito (coprirsi dal caldo e dal freddo) e a quella morale (custodire il pudore), si affianca da sempre quella terza finalità …

Continua a leggere »

Nov 23

I dati OSCAD smentiscono Scalfarotto e il ddl sull’omofobia

l’Occidentale 9 Novembre 2017 Solo 13 casi nel 2017 Un autorevole giornalone è tornato qualche giorno fa a segnalare la necessità di una legge contro l’omofobia dedicando l’apertura e un’intera pagina a chi, nel mondo delle associazioni gay, va predicando l’assoluto bisogno del provvedimento Scalfarotto che, approvato dalla Camera il 19 settembre 2013, e tuttora fermo al Senato, …

Continua a leggere »

Nov 23

Pro-memoria per Michela Vittoria Brambilla: l’animalismo in Adolf Hitler

Libertà e Persona 16 Settembre 2017 Come è noto, il nazismo si richiamava al paganesimo, e quindi ad una concezione dell’Universo come unica realtà, eterna e increata. La negazione di un Dio Creatore andava di pari passo con la divinizzazione dell’Universo, inteso come un Tutto indistinto, cioè un tutto in cui non vi è differenza …

Continua a leggere »

Post precedenti «