Archivio Categoria: Sguardo sul nostro tempo

Mag 17

Schiavi e Cooperative

Italiani. Rivista che ignora il politicamente corretto n. 202- del 12 Maggio 2018 di Luigi Fressoia (archifress@tiscali.it) “Lo Stato è quella finzione dietro la quale tutti cercano di campare alle spalle degli altri”. Bastiàt, 1851.

Continua a leggere »

Mag 10

Il padre è morto, ed è stato sostituito da un’idea totalitaria

Linkiesta 19 Marzo 2018 N.d.Rassegna Stampa: una riflessione da sinistra sulla scomparsa del padre nella società contemporanea _________________ Dalle ceneri del Padre, centro dell’ordine sociale, non nasce l’Ordine nuovo dell’umanità liberata. Intravediamo, invece, la fine della stessa società che volevamo liberare di Alessio Postiglione

Continua a leggere »

Apr 26

Da maniaco a grande artista dell’omicidio: così l’ideologia ha stravolto anche il Male

Il Giornale 7 Novembre 2017 Hannibal Lecter e Dexter sono icone di una società che rinuncia a giudicare di Rino Cammilleri

Continua a leggere »

Mar 22

Quando le armi entravano a scuola. E non c’erano stragi

La Nuova bussola quotidiana 21 Febbraio 2018 di J. Christian Adams (*) I millennial potrebbe stupirsi nell’apprendere che la loro è la prima generazione senza armi da fuoco a scuola. Solo trent’anni fa, i ragazzi delle superiori prendevano l’autobus con i fucili e sparavano nei poligoni delle scuole.

Continua a leggere »

Mar 15

Il nuovo antirazzismo

Dal sito Radiospada 6 Gennaio 2017 di Martino Mora Vi fu un tempo in cui l’antirazzismo era una passione nobile. Era il rifiuto di stigmatizzare qualcuno per il colore della pelle o il popolo di appartenenza. Era il rifiuto di giudicare non umane o comunque inferiori delle persone per le loro caratteristiche biologiche o anche …

Continua a leggere »

Mar 01

Un nuovo ciclo “eroico”? Prospettive e inquietudini

Dal sito Tradizione Famiglia Proprietà Febbraio 2018 Si moltiplicano i segni che sembrano indicare che stiamo entrando in un nuovo ciclo storico. È un fenomeno positivo? Auspicabile? Comporta dei rischi? di Julio Loredo

Continua a leggere »

Feb 22

Il cazzotto del barbone: quando fare la carità diventa difficile

Dal sito Breviarium 14 Febbraio 2018 di Lucia Scozzoli  Ci sono condizioni di vita che scarnificano, abradono via ogni scorza di menzogna, buona o cattiva, ogni ipocrisia di protezione, ogni manierismo di facciata. A volte la chiamano follia, tanto è acida la verità che ci viene posta davanti senza filtri.

Continua a leggere »

Feb 15

Crisi delle ideologie e “rivincita” di Dio

Storia Libera anno IV (2018) n. 7 di Clemente Sparaco Crisi delle ideologie e fine della modernità Il 1989 ha segnato la fine dell’epoca dei grandi contrasti ideologici, della guerra fredda e del mondo diviso in blocchi contrapposti. In un senso più lato ha segnato la fine delle ideologie. Ma la fine delle ideologie era …

Continua a leggere »

Feb 15

Antonio Socci: l’eredità del ’68 sarà l’estinzione degli italiani

Libero quotidiano 21 gennaio 2018  di Antonio Socci C’è una piaga sociale che dovrebbe allarmare quanto l’esplosione della povertà fra gli italiani e in parte è amplificata proprio dalla massiccia caduta nella povertà di una grossa fascia del ceto medio. Questa nuova piaga potrebbe diventare altrettanto drammatica e costosa socialmente: si tratta della solitudine.

Continua a leggere »

Feb 01

Bambini, aragoste e fiori di campo, in Svizzera

Notizie provita Gennaio 2018 I bambini si possono uccidere prima della nascita con l’aborto. Spesso in modo crudele, smembrati pezzo a pezzo. Con l’aborto in pillole (RU 486) i bambini muoiono per mancanza di nutrimento nel seno materno. I bambini allo stato embrionale si possono montare e smontare, congelare  scongelare, e vivisezionare…ma le aragoste, no: …

Continua a leggere »

Post precedenti «