Redazione

Articoli dell'autore

La presenza islamica in Italia

Tratto da www.alleanzacattolica.org/ Il testo costituisce l’elaborazione aggiornata al marzo 2001 della relazione svolta in occasione del convegno a cura del Gruppo di Alleanza Nazionale della Camera dei Deputati Vivere con l’Islam. Integrazione, coabitazione o conflitto? (Roma, 22 novembre 2000) e riprende, in forma riassunta e parzialmente integrata, parti successivamente pubblicate in CESNUR. Centro Studi sulle …

Continua a leggere

Alla grande moschea di Roma c’è un imam che invoca la guerra santa

Prediche incendiarie ai musulmani nella diocesi del papa. E non è un caso isolato. Le moschee sono in mano a islamisti radicali A SEGUIRE: Da “L’Espresso” n. 48 del 21-28 novembre 2002, titolo originale “Trincea moschea” Alla Mecca un venerdì mezzogiorno. Ad ascoltare la predica modello Dalla città del Profeta, un sito web seleziona il …

Continua a leggere

Scuole islamiche in Italia

Abstract: scuole islamiche in Italia. Che dire di una sinistra che si straccia le vesti e ricorre al referendum contro la parità scolastica ma sembra tollerare (forse in cambio di un sostegno politico in piazza?) la penetrazione di strane “scuole parificate” in Italia, in cui si insegna esclusivamente il Corano in arabo . Cosa direbbe …

Continua a leggere

L’Islam in Italia accetti le nostre regole

Abstract: l’Islam in Italia accetti le nostre regole  Indiani, cinesi, giapponesi, coreani, filippini e simili hanno tutti forti identità eticoculturali che custodiscono gelosamente tra le mura domestiche. Ma accettano le leggi e le regole di convivenza dei Paesi che li accolgono senza chiedere privilegi e deroghe. E dunque non c’è dubbio sul fatto che i …

Continua a leggere

Radicalismo islamico in Italia

Abstract: radicalismo islamico in Italia nell’inchiesta di  Magdi Allam che ha rivelato il gran numero di combattenti islamici, mujahidin. che risiedono  sul territorio italiano . La parte laica dei musulmani, che rappresenta  la maggioranza, ha apprezzato molto questo lavoro e l’ha ritenuto un contributo importante per far luce su una realtà che è fonte di …

Continua a leggere

A Milano l’imam esorta alla guerra santa

Abstract: a Milano l’imam esorta alla guerra santa. lo rivela una videocassetta comprata al Centro di viale Jenner . E il Washington Post riprende l’articolo di Avvenire. Continuano le polemiche sul Centro islamico  a Milano e sui sospetti di collegamenti a reti del terrorismo islamico. I servizi segreti americani sarebbero convinti che la struttura rappresenta …

Continua a leggere

Storia del fondamentalismo islamico

Abstract:  storia del fondamentalismo islamico. Gli ultimi decenni dell’ottocento sono stati contrassegnati dal risveglio del mondo islamico, fomentato da personalità religiose e intellettuali rappresentative del movimento riformista ortodosso. Si trattò di un fenomeno politico e religioso ori-ginato dall’unione di due correnti di pensiero: la prima, di ispirazione religiosa, si fondava sull’ideologia riformista nata alla fine …

Continua a leggere

Storia del fondamentalismo islamico

Abstract: Storia del fondamentalismo islamico. Fondata al Cairo nel 1928 da Hassan al-Banna l’Associazione dei Fratelli musulmani si proponeva una reislamizzazione della società dal basso. L’assunto di base di questa strategia, oggi rivitalizzata da molti movimenti integralisti era che una volta reislamizzata la società nel suo complesso, il cambiamento politico sarebbe avvenuto spontaneamente Il rifiuto, …

Continua a leggere

5 – Come nasce l’integralismo islamico

Abstract: come nasce l’integralismo islamico. Bin Laden islamista post-moderno? Certamente. E non si tratta di una conclusione molto tranquillizzante, dal momento che ci troviamo di fronte all’esasperazione del conflitto e ad una strategia che punta a superare definitivamente politica e razionalità per dilatare sullo schermo globale il nichilismo puro e la distruttività estrema.

Continua a leggere

4 – Come nasce l’integralismo islamico

Abstract: come nasce l’integralismo islamico. Quando si parla di “moderati” bisognerebbe sempre ricordarsi che si tratta dì un’espressione di comodo, un termine che non indica affatto un’identità politica «Moderatismo» una categoria tipicamente occidentale che può risultare utile soltanto per stabilire il grado di vicinanza di questo o quel governo al sistema politico europeo o americano. …

Continua a leggere