Tag: e-book

Pinocchio (di don Romeo Maggioni)

(dal sito di don Romeo Maggioni) La storia di Pinocchio, che da burattino di legno, dopo molte peripezie, “trasnatura” in figlio di Geppetto, diventa lo spunto – nel libro del card. Giacomo Biffi Contro maestro Ciliegia – per proporre, andando oltre la fiaba, un’insolita e pittoresca meditazione sulla storia della salvezza, cioè sulla vicenda dell’uomo, …

Continue reading

Il sacrilegio della Comunione sulla mano” (di don Giorgio Maffei)

< (dal sito Cooperatores Veritates ) In questo libro viene spiegato con chiarezza perché la pratica (purtroppo ampiamente diffusa) di distribuire l’ostia consacrata nelle mani dei comunicandi costituisce un grave sacrilegio. La mancanza del dovuto assoluto rispetto per le Sacre Specie è uno dei molteplici frutti avvelenati di un’epoca buia in cui si è affievolita, …

Continue reading

Frasi, pensieri, discorsi e meditazioni (del venerabile Fulton Sheen)

(dal sito: Amici di Fulton Sheen) Fulton Sheen ordinato sacerdote nel 1919: da allora promise che avrebbe dedicato un’ora al giorno all’Adorazione Eucaristica, restando fedele a quell’impegno per tutta la vita. Approfondì gli studi a Washington DC, a Lovanio, a Parigi e a Roma. Mentre insegnava Teologia a Washington DC, cominciò a tenere un programma …

Continue reading

Dieci ragioni (di beato Edmondo Campion)

(da Totus Tuus network) DIECI RAGIONI CERTO DELLE QUALI EDMUND CAMPION SFIDO’ I SUOI AVVERSARI – ACCADEMICI PROTESTANTI E LUTERANI D’INGHILTERRA – A DISPUTARE DELLA FEDE. Al fine di rafforzare la fede dei cattolici del regno, Campion scrive un libro che verrà pubblicato nel giugno del 1581 sotto il nome di Rationes decem (Dieci ragioni). …

Continue reading

La persecuzione del socialismo alla Lituania

(da Totus Tuus network) Le profetiche parole di San Giovanni Paolo II si sono avverate: “Una democrazia senza valori si converte facilmente in un totalitarismo aperto oppure subdolo, come dimostra la storia” (Centesimus annus, n. 46). In quest’ottica,  proponiamo la lettura di una rara testimonianza delle diverse modalità di sopravvivenza adottate dai cattolici lituani nei …

Continue reading

Il fondamentalismo islamico (di Riccardo Redaelli)

(da Accademia) Lo studio cerca  di fornire una sorta di “filo rosso”, attraverso i diversi accadimenti storici e le diverse aree; delle linee interpretative e di orientamento che permettano una ricostruzione non troppo parziale, o indecifrabile a un lettore non specialista, del complesso fenomeno chiamato “fondamentalismo islamico”. Una lettura che non ha voluto essere deterministica, …

Continue reading

Saggi sulla tirannia risorgimentale (di L. Taparelli D’Azeglio sj)

(da Totus Tuus) Una parte della storia d’Italia ci è stata nascosta: sentiamo come un dovere riscoprirla per gli uomini che hanno a cuore la Patria, la religione, la famiglia, la libertà. Il testo oggi proposto è autorevolissimo: nella seconda metà dell’Ottocento Civiltà Cattolica fu il periodico culturale più letto nel mondo. L’autore dei saggi …

Continue reading

Le grandi leggi psicologiche (di P. A. Eymieu sj)

(da Totus Tuus) «Se si considera l’uomo in sé stesso, se lo si isola da tutte queste macchine ingegnose e potenti, lo si ritrova altrettanto debole, inquieto, agitato, roso da desideri insoddisfatti: le sue miserie, i suoi tormenti, i suoi timori, le sue aspirazioni, le sue disillusioni ed i suoi avvilimenti, son rimasti gli stessi» …

Continue reading

“Una d’arme, di lingua, d’altare”? Considerazioni sull’identità italiana pre- e post-risorgimentale (G de Antonellis)

(da Alta Terra di Lavoro) l punto di partenza dello scritto, che rientra pienamente nella letteratura “anti-risorgimentale” degli ultimi decenni, è che l’Italia nel periodo del c.d. Risorgimento 1861-1870 è stata sì unificata politicamente ma non certo unita dal punto di vista culturale, economico, sociale e religioso. Oggi se l’Italia è indubbiamente “una” dal punto …

Continue reading

Il protestantesimo paragonato col cattolicesimo nelle sue relazioni con la civiltà europea – vol 4 (di Giacomo Balmes)

(da Totustuus network) Se al Protestantesimo, considerato allo stato attuale o nelle varie fasi della sua storia, rivolgiamo una prima occhiata, cogliamo subito l’enorme difficoltà di trovare in esso qualche cosa di costante che possa indicarne il principio costitutivo. Giacché, incerto nelle sue credenze, le modifica continuamente in mille maniere; vago nei suoi scopi e …

Continue reading