Category: Comunismo

La favola dell’8 marzo.

Tempi, anno VII, 5 aprile 2001, n. 14 di Alessandra Nucci La festa dell’8 marzo, che in Italia si tramanda di anno in anno con l’immutabilità delle leggende, narra della lotta di classe, dello sfruttamento capitalista, del diritto al lavoro e, immancabilmente, dell’iniquità della società americana. Si tratta però di una mitologia indotta, un misto …

Continue reading

“Qualcuno era comunista perché Berlinguer era una brava persona…” o no?

Libertà e Persona 22 Febbraio 2011 di Kurdakov E’ istruttivo rileggere il rapporto di Enrico Berlinguer al XIV Congresso del PCI. L’intervento occupa ben sei pagine dell’Unità del 19 marzo 1975, e ne riporterò i passi a mio avviso più significativi. Relativamente alla situazione economica, il giudizio sul declino dei paesi capitalistici è netto: Il …

Continue reading

Augusto Del Noce L’inevitabile decomposizione del marxismo*

Storia Libera Anno II n.4-2016 A cura di Guido Vignelli Il suicidio del comunismo In un colloquio con Del Noce, egli una volta mi disse che il celebre motto, secondo cui historia magistra vitae, purtroppo non gli pareva realistico, perché proprio la storia dimostra che l’umanità non riesce a imparare dalla esperienza passata e quindi …

Continue reading

La persecuzione dei cattolici durante la Rivoluzione culturale

Asianews. It 17 maggio 2016 La documentazione di quel violento periodo è stata bruciata o è sepolta negli archivi. Solo alcuni sopravvissuti ne parlano. I persecutori tacciono nella paura. I roghi degli oggetti religiosi e arredi nell’Hebei. Vescovi umiliati e arrestati nell’Henan; suore battute e uccise con bastoni, o sepolte vive. La persecuzione “non è …

Continue reading

Che Guevara, missionario di violenza

Tradizione, Famiglia, Proprietà n.68 marzo 2016 La nostra rivista ha già dedicato alcuni articoli a smascherare il surreale mito di Ernesto “Che” Guevara (*). Com’era il leader guerrigliero in realtà? In questo numero ne offriamo ai nostri lettori un vivido ritratto, descritto da chi lo ha conosciuto personalmente

Continue reading

Lituania, la guerra delle croci

Sicilia Cristiana 19 dicembre 2012 di Guido Verna 1. La “grande guerra” Questa piccola “storia” che ho chiamato “la guerra delle croci”, una guerra sui generis combattuta in Lituania per lo più negli anni ’70, ha lo scopo non solo di riportare alla memoria avvenimenti colpevolmente dimenticati — o meglio: fatti proditoriamente dimenticare — ma …

Continue reading

Il segreto della moneta da una corona

Tempi.it 25 agosto 2015 Angelo Bonaguro Che il regime comunista cecoslovacco avesse delle smagliature si sapeva: a volte erano capitati casi clamorosi come gli auguri a Václav Havel pubblicati sul «Rudé právo» con tanto di foto dell’allora dissidente («smagliatura» provocata da quei burloni dei suoi amici…). Ma l’episodio avvenuto negli anni ’50 e riportato alla …

Continue reading

Lituania e don Juozas: una nazione e un sacerdote esemplari.

Sicilia cristiana 19 dicembre 2012 di Guido Verna Le sofferenze e l’eroismo della nazione lituana sono ampiamente generalizzabili per essere assunti come esemplari descrizioni del rapporto tra regime comunista e mondo “religioso” in genere e cattolico in specie. La patria di Romas Kalanta — il diciannovenne che a Kaunas, il 14 maggio 1972, aveva bruciato …

Continue reading

In memoria di Romas Kalanta: i “fuochi” della libertà

Sicilia cristiana 19 dicembre 2012 di Guido Verna 1. Poco più di quarant’anni fa si compiva il sacrificio di Romas Kalanta, il diciannovenne cattolico lituano che il 14 maggio 1972 bruciò la sua giovane vita. Lungo il viale della Libertà di Kaunas, si fece avvolgere dalle fiamme affinché quei bagliori potessero aiutare il miope occidente …

Continue reading

Tripartizioni [o l’essenza del Capitalismo – n.d.r.]

Italiani. Rivista che ignora il politicamente corretto n. 123- del 19 Settembre 2015 di Luigi Fressoia (archifress@tiscali.it) E’ universale lo schema mentale secondo cui Comunismo e Capitalismo sono due estremi da rifuggire mentre la Virtù siederebbe in mezzo. Papi, capi di stato e figure intermedie della politica condividono questa tripartizione e la ribadiscono di continuo. …

Continue reading