Fuori gli Istituti Confucio dalle università italiane

Corriere della Sera

8 Dicembre 2019

Il quasi totale silenzio dei sinologi sul caso di Hong Kong conferma che centri culturali legati al governo di Pechino dentro i nostri atenei condizionano sia la libertà accademica e di pensiero sia la politica. Una soluzione però ci sarebbe…

di Maurizio Scarpari

Continue reading

Mori, c’è un’arte che non si ribella al logos. Ed è giovane

La Nuova Bussola quotidiana

11 Dicembre 2019

L’arte moderna e contemporanea sono arti nelle quali si rende sensibile la ribellione contro il Logos. Fortunatamente si sta facendo strada una nuova generazione di artisti che si sono posti l’obiettivo di riportare l’arte al suo significato originario. La Nuova BQ ha intervistato il giovane Francesco Mori.

di Roberto Marchesini

Continue reading

Preti sposati un revival anni Settanta

Tempi n.11 Novembre 2019  

Il celibato sacerdotale ha tenuto banco al Sinodo, ma ormai quella che attendeva la svolta “epocale” è una generazione di un’altra epoca

di Chad C. Pecknold

Continue reading

«Chirurgia trans? Un lavoro alla Frankenstein»

La Nuova Bussola quotidiana

5 Dicembre 2019

Un giovane americano che a 18 anni si è sottoposto a intervento chirurgico per diventare donna e dopo un anno si accorge del tremendo errore: «Mi sento di aver rovinato la mia vita, non è così che si risolvono i problemi psicologici». Il mondo devastante e tremendo delle cliniche di “riassegnazione di genere”.

di Benedetta Frigerio

Continue reading

Immigrazione e multiculturalismo Il silenzio degli «accoglienti»

Il Corriere della Sera 25 maggio 2019

Coloro che difendono i diritti degli stranieri hanno ignorato il saggio «L’ospite e il nemico» (Garzanti) di Raffaele Simone che smonta la retorica politicamente corretta

di Ernesto Galli Della Loggia

Continue reading

Donne, figli e lavoro

Dal blog di Costanza Miriano

10 Dicembre 2019  

di Costanza Miriano

Qualche giorno fa è uscita una ricerca dell’Unione europea cooperative, che diceva che il 36% dei genitori che si licenziano lo fanno perché non possono seguire i figli. L’analisi proseguiva dicendo che “oltre 49mila papà e mamme nel 2018 hanno deciso di dare le dimissioni per l’assenza di parenti di supporto (27%), per i costi di assistenza al neonato fra asilo nido e baby sitter (7%) o per il mancato accoglimento dei figli al nido (2%)”.

Continue reading

I numeri del “grande sballo” che ci sta togliendo la speranza

Dal sito del Centro studi “Rosario Livatino”

19 Novembre 2019

 di Alfredo Mantovano

[Articolo pubblicato su Tempi di novembre 2019]

Continue reading

Negazionisti sarete voi. Franco Prodi

Tempi n.11

Novembre 2019

Piano col catastrofismo, dice un fisico illustre che ha studiato le nubi per tutta la vita: per il pianeta ci sono più difese in cielo e in terra che in tutte le nostre carbon tax. Combattere l’inquinamento è un dovere. Si cominci facendo ricerca, invece di diffondere teorie infondate

di Rodolfo Casadei

Continue reading

Il sesso si fa strangolamento e poi morte: il porno è realtà

La Nuova Bussola quotidiana

3 Dicembre 2019

Si diffonde la pratica dello strangolamento durante l’atto sessuale. Ad alimentare certe fantasie sono stati romanzi come “Cinquanta sfumature di grigio” e la diffusione del porno. Avendo fatto del sesso ciò che si voleva, si è giunti alla deresponsabilizzazione innanzitutto dell’uomo nei confronti della donna. Fino all’estremo per cui, invece che godere dell’atto sessuale, lo si subisce soffrendo e addirittura a rischiando la vita. 

di Benedetta Frigerio

Continue reading

Europa: rinascita o morte? Intervista a Stanislaw Grygiel

Osservatorio Internazionale Cardinale Van Thuân sulla Dottrina sociale della Chiesa

Newsletter n.1049 del 3 Dicembre 2019

di Andrea Mariotto

“Europa: rinascita o morte?” è il titolo di un incontro che il prof. Stanislaw Grygiel (filosofo, direttore della cattedra Karol Wojtyla al Pontificio Istituto Giovanni Paolo II presso la Pontificia Università Lateranense a Roma) ha recentemente tenuto per la Scuola di Cultura Cattolica di Bassano del Grappa. È stata l’occasione per delineare i principali tratti della crisi del Vecchio continente, crisi che affonda le radici – prima ancora che nella politica – nella cultura e nella visione dell’uomo. A margine dell’incontro abbiamo potuto raccogliere qualche sua dichiarazione.

Continue reading