Miraggi e realtà dell’Islam (di Vicente Jorge E. De Oliveira)

animalfarm

(tratto da culturacattolica.it)

Quest’opera cita soltanto le fonti islamiche, soprattutto: il Corano e i commentatori musulmani autorizzati, le “Conversazioni” o Tradizioni (Hadíth), detti attribuiti a Maometto.

Vengono citati solo i detti verificati dagli autori riconosciuti in questo campo: Bukhari, Muslim, Tirmizi, Ibn Maja, le biografie di Maometto in particolare quella di Ibn Hisciam, Tabari, “ Storia dei Messaggeri e dei Re”

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: