Il mito del mondo nuovo (di Eric Voegelin)

lord of world(da Totustuus network)

Cosa troviamo all’origine del perenne odio verso la Chiesa Cattolica? Quali sono le caratteristiche comuni a tutte le eresie? Sia che esse abbiano i tratti del panteismo o quelli del dualismo, si può rilevare che in ciascuna di esse la realtà viene rifiutata e la fuga dal mondo assume la forma di un tentativo di rendere perfettibile la natura dell’uomo e la società politica. 

E’ l’ “utopia” l’eresia perenne, ed è ad essa conseguente il tentativo di sostituirsi a Dio per creare un uomo nuovo e un mondo nuovo.

Il grande pensatore Eric Voegelin (1901-1985), in questo denso saggio filosofico, insegna che vi è una connessione tra la fede tutta moderna nel Progresso, che è fuga in avanti verso la creazione della società perfetta, e la concezione dello gnosticismo religioso dell’antichità: ambedue sarebbero un rifiuto della realtà e un tentativo di sfuggire ai vincoli dell’esistenza imperfetta dell’uomo.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: