Giovanni Paolo II e le religioni. Da Assisi alla ”Dominus Iesus"

Dominus_IesusDa Tokyo, l’analisi di uno dei punti più controversi del pontificato di Giovanni Paolo II. Con epicentro l’Asia

di Sandro Magister

Dominus Iesus. Il dialogo non è un compromesso

Dominus_IesusEditoriale del settimanale Tempi

Lo scopo del dialogo cattolico con le altre religioni non è un compromesso circa quello che si crede, ma la collaborazione per la difesa della persona e della libertà da ogni potere, sia esso di establishment religioso o di Stato laicista. Un canonista cattolico, di origini ebraiche e passaporto israeliano, confuta le critiche alla dichiarazione della Santa Sede: la verità, dice, è che si vuole negare ai cattolici la libertà di credo.

Colloquio di Rodolfo Casadei con David Jäger.

Continue reading

Tsunami, una lezione per i controllori del clima

tsunami_asiapubblicato su Cespas news
del 28 dicembre 2004

Grande parte della responsabilità per l’enorme numero delle vittime del maremoto in Asia va addossata a una comunità internazionale – Europa in testa – che da decenni ha sposato l’ideologia ambientalista concentrando le risorse finanziarie e scientifiche su un impossibile controllo del clima, piuttosto che sulle possibilità di regolarne le conseguenze, come l’uomo ha fatto per millenni.

* * *

Continue reading

L’esorcismo come ministero esercitato nella Chiesa

esorcismoda “Vita Pastorale“, gennaio 1998

«NEL MIO NOME CACCERANNO I DEMONI»

Cristo, unico vincitore di Satana, ha dato degli insegnamenti e dei poteri precisi contro il demonio. Il potere apologetico degli esorcismi, all’epoca di Gesù, allo scopo di attirare i pagani. L’istituzione dell’esorcistato e la pratica degli esorcismi nel corso dei secoli. La situazione attuale nella Chiesa latina. Chi sono gli esorcisti, quanti sono, che cosa fanno e quando ricorrere a loro

di Gabriele Amorth  ssp

Continue reading

Elementi di demonologia

dal sito della Comunità cattolica “Cristo Maestro” www.cristomaestro.it
Diavolo


La dottrina biblica sugli angeli:

a) Preludio
b) Gli Angeli nell’AT
c) Gli Angeli nel NT

Elementi di demonologia:

d) La realtà del male
e) L’origine e la personalità di Satana
f) Gli influssi del diavolo sulla persona umana
g) Gli influssi del diavolo sulla società
h) Le metodologie dell’azione diabolica: tentazione, infestazione, possessione 
Continue reading

L’hijab e l’islam: sveliamo un segreto

hijabPubblicato su Il Domenicale
del 25 dicembre 2004

Velo sì, velo no: problema plurisecolare nel mondo islamico che s’interroga con insistenza sull’abbigliamento femminile più consono alla natura propria della donna e al rispetto delle indicazioni coraniche al riguardo

di Silvia Scaranari

Continue reading

L’alba dell’io

prematuroAvvenire 19 maggio 2004

Sente e ricorda, prova dolore e piacere: tutto quello che la scienza ci dice sul, feto. Parla lo studioso Carlo Bellieni

Intervista di Marina Corradi

Continue reading

La Procreazione Medicalmente Assistita:

legge 40Cristianità 323 del 2004

alcune considerazioni dopo l’approvazione della legge n.40 del 19 febbraio 2004

di Chiara Mantovani

Continue reading

Socci a Tettamanzi: si aiutano di più i poveri annunciando Gesù Cristo

Tettamanzi

card. Dionigi Tettamanzi

Il Foglio 16 dicembre 2004

Lettere a un cardinale

Quello che manca – e che produce un vuoto terribile da riempire con l’utopia – è la presenza viva e vera di Gesù Cristo nella vita quotidiana. Si finisce nell’utopia o in varie forme di attivismo, di moralismo e di gnosi, quando Gesù non è percepito e sperimentato come unica ricchezza concreta, Gesù Cristo vero tesoro della vita, senso ultimo di tutto, consistenza di tutte le cose, cuore dell’esistenza, Gesù come vero amore presente e amico che non tradisce e non abbandona mai.  

Antonio Socci

Continue reading

L’Africa chiede lavoro, non compassione

June Arunga

June Arunga

Tempi n° 51  16 Dicembre 2004

“Non piangete sulle immagini delle donne sudanesi, prendetevela con i loro governi corrotti. Invece di riempirli di soldi, chiedeteci questo”. June Arunga è nata in Kenya, ha girato un documentario, “The devil’s footpath” (“Il sentiero del diavolo”), un viaggio per tutto il continente nero. Lavora in una fondazione, l’Inter Region Economic Network, che insegna agli studenti e ai lavoratori in Kenya a cambiare mentalità. E l’Africa nei suoi occhi di ventenne, per quanto diabolica di miseria, è più viva che nelle cartoline stupide delle nostre Ong.

di Pasolo Bracalini

Continue reading