Category: Cattolicesimo dem.

La Cei, il Pd e le «suore democratiche»

Ragionpolitica, 18 ottobre 2007 di Gianteo Bordero In molte delle fotografie che nei giorni scorsi hanno immortalato le code ai seggi delle primarie del Pd si poteva subito notare la presenza di suore che pazientemente attendevano il loro turno per votare.

Continue reading

La nuova cristianità perduta di Pietro Scoppola

Il Tempo, 23 luglio 1985 “Religione civile” e secolarizzazione. di Augusto Del Noce Il recente libro di Pietro Scoppola La “nuova cristianità” perduta (Ed Studium, Roma) ha il merito di affrontare senza reticenze quello che è il paradosso più singolare e più visibile dei decenni del dopoguerra italiano: un partito “cristiano” sorto non soltanto nell’esigenza …

Continue reading

L’eclissi del dossettismo

Studi Cattolici n.564 febbraio 2008 di Giuseppe Baiocchi A poco più di dieci anni dalla morte non si spegne in Italia il dibattito sulla figura di Giuseppe Dossetti (1913-1996), il «professorino» di diritto, protagonista politico come vicesegretario della Dc della prima e feconda stagione della Repubblica e poi sacerdote e asceta, uditore al Concilio Vaticano …

Continue reading

Dal «centrismo» al Sessantotto

Studi Cattolici n.568 giugno 2008 Fu probabilmente l’egemonia di una classe politrica cattolica ma «progressista» la causa del prolungarsi in Italia per oltre un decennio della stagione sessantottina e della sua degenerazione terroristica. di Mario Arturo lannaccone

Continue reading

Fede antioccidentale

il Giornale, 16 marzo 2007 di Massimo Introvigne Il dibattito lanciato martedì sulle colonne di questo giornale, con la consueta chiarezza, da monsignor Alessandro Maggiolini a proposito della «teologia di Rosy Bindi» non può essere lasciato cadere. Riguarda, infatti, le radici culturali del governo Prodi e il suo rapporto con quella sintesi di fede e …

Continue reading

I cristiani devono scegliere: o Benedetto XVI o Rosy Bindi

…e anche i preti e i vescovi devono scegliere: o seguono il Vicario di Cristo o seguono la “Rosy nel pugno”. Sulla Stampa di martedì 13 marzo, Marco Tosatti dà un’anticipazione della nuova Esortazione Apostolica “Sacramentum Caritatis, che il Papa dedica sull’eucarestia (oltretutto questo documento è sgorgato dal Sinodo mondiale dei vescovi). Vi si trova …

Continue reading

L’azionismo cattolico (Dossetti e cattolicesimo democratico)

tratto da Tempi, 27 ottobre 1999 Paolo Gulisano Loro hanno sempre prediletto per se stessi la definizione di cattolici democratici (sottointendendo implicitamente che il resto della cristianità italiana fosse autoritaria, regressista e parafascista), ma l’opinione pubblica li conosce meglio come “cattocomunisti”, anche se forse sarebbe più opportuna la definizione di “clerico-comunisti” o “clerico-progressisti”.

Continue reading

Quei cattolici rinnegati

il Giornale – mercoledì, 21 febbraio 2007 Scalfaro, Bindi e i cattolici «adulti» che rinnegano la dottrina cristiana. Dividono la fede privata dall’impegno pubblico e così la sacrificano al relativismo e al potere. di Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro

Continue reading

Un’alleanza poco santa

da www.ragionpolitica.it 20 febbraio 2007 Un manipolo di “cattolici” «aperti al mondo» persegue un disegno: creare coscientemente divisioni nella Chiesa ed esporla agli attacchi di chi la odia. Un fatto grave, di cui essi portano oggettivamente e per intero la responsabilità, di là da ogni sfumatura linguistica possibile. di Giante Bordero

Continue reading

Cattolici di Dio e quelli delle poltrone

da “Libero” 16 febbraio 2007 di Antonio Socci Il ministro Rosy Bindi, già vicepresidente dell’Azione Cattolica, oggi chiamata “Rosy nel pugno”, per difendere i suoi Dico ha sparato così contro Benedetto XVI e il cardinale Ruini: «Io amo pensare alla Chiesa che si occupa delle cose di Dio». Padre Livio Fanzaga, dai microfoni di Radio …

Continue reading