Tag: magistratura

Scontri e immigrati, due sentenze ideologiche

La Bussola Quotidiana 20 dicembre 2010  di Massimo Introvigne La dottrina sociale della Chiesa, fin dalle sue origini, attribuisce ai giudici un’altissima funzione. Comunque questi siano scelti, insegna Leone XIII, la loro autorità come quella dei reggitori degli Stati viene da Dio, che il giudice rappresenta in Terra nell’altissima funzione di rendere giustizia. Il sospetto …

Continue reading

La tutela della salute e una strana sentenza salernitana

Il Foglio giovedì 21 gennaio 2010 Consigli per evitare che l’Italia diventi una fabbrica di bambini perfetti di Roberto Volpi

Continue reading

La repubblica delle toghe "provette"

Rassegna Stampa 15 gennaio 2010 Aldo Ciappi (Unione Giuristi Cattolici Italiani di Pisa) Lasciando da parte la pur gravissima querelle su quei magistrati politicizzati (per lo più Pubblici Ministeri) che si sentono investiti della “Mission” di salvare il Paese da presunte derive autoritarie, oggi il problema più allarmante relativo allo stato della giustizia in Italia …

Continue reading

Quei giudici sessantottini che hanno dimenticato come si fa giustizia

L’Occidentale, 1 gennaio 2009 La tirannia dei valori di Giovanni Formicola La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha dichiarato irricevibile il ricorso presentato da varie associazioni contro l’autorizzazione, concessa dai giudici italiani, a lasciar morire di fame e di sete la povera Eluana Englaro. Questo a Strasburgo. A Roma, la Cassazione, dopo aver inaugurato la …

Continue reading

Quando i giudici si fanno portavoce della cultura della morte

ZENIT.org, 9 luglio 2008  Il dott. Renzo Puccetti denuncia il tentativo di praticare l’eutanasia di Antonio Gaspari

Continue reading

Niente giustizia senza carriere separate e riforma del Csm

Il Foglio, 31 gennaio 2008 di Alfredo Mantovano (responsabile Legalità e sicurezza di An) Al direttoreI richiami sulla giustizia, che lei ha rivolto allo schieramento di centrosinistra, in qualche misura valgono per tutti e obbligano anche il centrodestra a chiedersi come affrontare il tema se, come appare probabile, vincessimo le prossime elezioni.

Continue reading

Le toghe rosse ci fanno importare più criminalità

il Giornale della Libertà  anno I, numero 24, 16 novembre 2007  di Massimo Introvigne La sociologia dell’emigrazione ha fissato da decenni tre principi fondamentali. Primo: l’emigrazione per povertà va dove pensa di trovare migliori possibilità di lavoro. Secondo: l’emigrazione per povertà è sempre seguita da un’emigrazione criminale, perché la criminalità organizzata sa che potrà reclutare …

Continue reading

Giudici e giustizia

L’Occidentale, 9 dicembre 2008 Giovanni Formicola avvocato penalista Diciamoci la verità. Non è che i magistrati italiani facciano molto per evitare l’onore delle prime pagine di giornali, telegiornali, radiogiornali, siti internet e chiacchiere diffuse. Del resto, senza, come avrebbero potuto e come potrebbero costruire fulminee carriere politiche e professionali, a partire dal semplice e teatrale …

Continue reading

Il circolo vizioso del problema dei rapporti tra giustizia e politica

Per Rassegna Stampa  Giuliano Mignini La recente vicenda del processo cosiddetto “Berlusconi – Mills” e di tutto lo strascico, di polemiche e di iniziative legislative che ne è seguito, ripropone il problema dei rapporti tra classe politica (prevalentemente, ma non esclusivamente, di “centro – destra”) e mondo giudiziario.

Continue reading

Le toghe «verdi» garantiste solo coi terroristi

il Giornale, 6 luglio 2006 di Massimo Introvigne I mandati di arresto della Procura di Milano, nell’ambito dell’oscuro caso Abu Omar, contro alcuni dei più brillanti agenti del controspionaggio italiano – cui si deve tra l’altro la liberazione di ostaggi italiani in Irak – è un atto di tracotanza che neppure i magistrati milanesi si …

Continue reading