Edward Curtin, e il Covid. Siamo in una guerra spirituale per l’anima del mondo   

Stilum Curiae 28 Giugno 2021

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, ci sembra interessante offrire alla vostra riflessione questo articolo dello scrittore e ricercatore Edward Curtis, apparso su Off Guardian, centrato sulla “pandemia” imposta a molti Paesi del mondo, sui “vaccini” e sullo straordinario comportamento delle autorità politiche  e scientifiche, oltre che, naturalmente, dei mass media, senza i quali tutto questo non sarebbe potuto accadere. Buona lettura, e buona riflessione.

Marco Tosatti

Ho consultato informazioni e argomenti attraverso tutti i media, corporativi e alternativi, accademici, medici, libri, ecc. Mi sono consultato con ricercatori di tutto il mondo. Ho letto i siti web del CDC, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e delle organizzazioni sanitarie governative e non.

In altre parole, non ho lasciato nulla di intentato, nonostante le inclinazioni politiche palesi o nascoste delle fonti. Ho fatto questo come sociologo e scrittore, non come medico, anche se molte delle mie fonti sono state medici e studi medici.

Le mie conclusioni succinte seguono senza link alle fonti, poiché non sto cercando di persuadere nessuno di qualcosa, ma solo di dichiarare per il pubblico ciò che ho concluso.

La vita è breve. Lo dirò ora…

So che un gran numero di persone sono state ipnotizzate dalla paura, dalle minacce e dalle tangenti per accettare la versione dei media mainstream corporativi del COVID-19. Ho concluso che molti milioni di persone si muovono in uno stato di trance e non lo sanno. Sono stati indotti in questo stato da una campagna di propaganda ben organizzata e molto sofisticata che ha fatto leva sulla paura umana della morte e della malattia.

Chi c’è dietro ha senza dubbio studiato l’alta incidenza dell’ipocondria nella popolazione generale e la paura di un “virus” invisibile nelle società dove la fede in Dio e nell’invisibile spirituale è stata sostituita dalla fede nella scienza. Conoscendo bene il loro pubblico, hanno architettato una campagna di paura e confusione per indurre all’obbedienza.

Non so, ma sospetto che coloro che sono stati così ipnotizzati tendano ad essere principalmente membri delle classi medie e superiori, coloro che hanno investito tanta fede nel sistema. Questo include i più istruiti.

So che rinchiudere centinaia di milioni di persone sane, insistere che indossino maschere inutili, dire loro di evitare i contatti umani, distruggere le vite economiche delle persone normali ha creato una vasta sofferenza che aveva lo scopo di insegnare alla gente una lezione su chi aveva il controllo e di rivedere meglio la loro comprensione delle relazioni umane per adattarsi alla nuova irrealtà digitale che i produttori di questa mascherata stanno cercando di mettere al posto della realtà umana in carne ed ossa, faccia a faccia.

So che il test PCR inventato da Kary Mullis non può testare il presunto virus o qualsiasi virus e quindi tutti i numeri di casi e morti sono basati sul nulla. Sono evocati dal nulla in un enorme atto di magia.

So che la convinzione che possa testare così è iniziata con il protocollo non scientifico PCR Corona creato da Christian Drosten in Germania nel gennaio 2020 che è diventato il metodo standard per testare la SARS-CoV-2 in tutto il mondo. Sono sicuro che questo era pre-pianificato e parte di un cospirazione di alto livello. Questo protocollo fissava la soglia del ciclo (amplificazione) a 45 che poteva portare solo a risultati falsi positivi. Questi venivano poi chiamati casi: Un atto di frode su vasta scala.

Non so se il presunto virus sia mai stato isolato nel senso di essere purificato o staccato da tutto il resto, a parte la coltivazione in laboratorio. Pertanto non so se il virus esiste.

So che i “vaccini” sperimentali a base di mRNA che vengono propinati a tutti non sono vaccini tradizionali ma esperimenti pericolosi di cui non si conoscono le conseguenze a lungo termine. E so che Moderna dice che il suo “vaccino” non-vaccino a RNA messaggero (mRNA) funziona “come un sistema operativo su un computer” e che il dottor Robert Malone, inventore della tecnologia del vaccino mRNA, dice che le nanoparticelle lipidiche delle iniezioni viaggiano in tutto il corpo e si depositano in grandi quantità in più organi dove la proteina spike, essendo biologicamente attiva, può causare danni massicci e che la FDA lo ha saputo.

Inoltre, so che decine di migliaia di persone hanno subito effetti avversi da queste iniezioni e molte migliaia sono morte a causa di esse e che queste cifre sono molto sottostimate a causa dei sistemi di segnalazione. So che con questo numero di vittime in passato queste iniezioni sperimentali sarebbero state fermate da tempo o mai iniziate. Il fatto che non l’abbiano fatto, quindi, mi convince che è in corso un’agenda radicalmente malvagia il cui obiettivo è il danno e non la salute perché i responsabili sanno quello che so io e molto di più.

Non so dove sia nato questo presunto virus, se esiste.

So che dall’inizio di questa crisi, c’è stato uno sforzo concertato in tutto il mondo per negare l’accesso a trattamenti di provata efficacia come l’idrossiclorochina, gli steroidi, l’ivermectina in uno sforzo pianificato per vaccinare quante più persone possibile. Questo da solo rivela un’agenda centrata, non sulla salute, ma sull’ottenere il maggior numero di persone possibile per sottomettersi ad essere vaccinate e controllate. Il controllo sociale è il nome di questo gioco mortale.

So che coloro che spingono questi vaccini – Il Forum Economico Mondiale, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la Fondazione Gates, la Fondazione Rockefeller, ecc. – hanno una lunga storia di voler ridurre drasticamente la popolazione mondiale e che la loro promozione dell’eugenetica sotto vari nomi è molto nota. Sono convinto che la “terapia genica” del tipo mRNA, totalmente non testata, sia la chiave del loro piano di riduzione della popolazione.

Non so se avranno successo.

So che bisogna resistere.

Non so perché così tante brave persone non riescono a vedere attraverso questo male. Posso solo attribuirlo all’essere stati sedotti da una massiccia campagna di propaganda ipnotica che ha fatto appello alle loro paure più profonde e avrà come risultato la realizzazione di queste paure perché pensavano di essere liberi. È una grande tragedia.

So che tutte le statistiche sui casi e le morti “da” COVID-19 sono state manipolate per creare una falsa pandemia. Una delle prove più evidenti di questo è la presunta scomparsa dell’influenza e delle morti per influenza. Solo qualcuno in trance potrebbe non capire l’assurda logica nell’argomentazione che questo è stato il risultato dell’uso di maschere, quando allo stesso tempo il COVID-19, nato nell’aria, si è diffuso a macchia d’olio fino a fermarsi precipitosamente nel gennaio 2021 quando un numero esiguo di persone è stato vaccinato.

So che non c’è stato quasi nessun eccesso di mortalità in tutto questo. 

Non so dove finirà tutto questo, ma spero contro ogni speranza che la crescente opposizione a questa frode cresca e la sconfigga nonostante la censura organizzata che è in corso contro le opinioni dissenzienti. So che quando la censura organizzata su questa scala ha luogo, coloro che vi stanno dietro hanno paura della rivelazione della verità. Una semplice comprensione della storia lo conferma.

So che la tregua temporanea che le autorità hanno concesso ai loro sudditi sarà seguita da ulteriori restrizioni delle libertà fondamentali, i blocchi del virus corona probabilmente torneranno, i booster del “vaccino” saranno promossi, e la spinta del World Economic Forum per un Grande Reset con una Quarta Rivoluzione Industriale porterà al matrimonio tra intelligenza artificiale, cyborg, tecnologia digitale e biologia con gli Stati Uniti e altri paesi che continueranno a scivolare in una nuova forma di controllo fascista a meno che la gente in tutto il mondo non si alzi e resista in gran numero. Sono rincuorato dai segni che questa resistenza sta crescendo.

Infine, so che se le forze autoritarie vincono la battaglia immediata, qualcuno scriverà un libro con un titolo come quello del classico di Milton Mayer, They Thought They Were Free. Sarà censurato. Forse sarà prima condiviso via samizdat. Ma alla fine, dopo molta sofferenza e morte, la verità su questa agenda del male prevarrà e ci sarà molto pianto e stridore di denti.

Siamo in una guerra spirituale per l’anima del mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: