I Poveri del Libano

  Newsletter n.5 Aprile 2021

Notiziario di un gruppo di volontari di “Oui pour la vie”, un’associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta impegnata in favore dei più poveri di ogni appartenenza religiosa e provenienza www.ouipourlavielb.com Facebook: Damiano Puccini

di padre Damiano Puccini

Il fenomeno delle nuove povertà sgomenta il Libano. Oltre il 60% dei libanesi vive sotto la soglia di povertà.  Negli ultimi 18 mesi la crisi economica ha portato ad una svalutazione del 90% la lira libanese sul dollaro, prima valeva 1500 lire libanesi e oggi ne occorrono dalle 13.000 alle 15.000 per comprarlo. 

L’impossibilità di recuperare i risparmi da parte dei cittadini libanesi ha spinto anche chi apparteneva alle classi più agiate a chiedere aiuto in quanto i prezzi sono moltiplicati più di 8 volte.  Le stesse persone che prima erano donatori e sostenitori finanziari di Oui pour la Vie in Libano, oggi sono in fila a chiedere il nostro aiuto. 

Si vede spesso rinunciare alle cure mediche, che sono a pagamento, per comprare il cibo. Carne e pollo sono diventati beni di lusso ormai, a causa del loro costo impossibile.  Ringraziamo tanto chi ha sostenuto fortemente la nostra “Cucina” di Damour, per impedirne la chiusura in questo mese. Il rischio rimane sempre, si chiedono sempre a tutti aiuti e pubblicità.  

Una signora di 61 anni, che Oui pour la Vie cerca di aiutare mensilmente secondo le possibilità, ha venduto la sua lavatrice a 175 dollari per comprarsi il necessario per vivere, dicendo che i suoi abiti li può da ora in poi lavare a mano. Questa signora non ha accettato il nostro aiuto mensile, perché ora ha dispone dei soldi della vendita, e ci ha chiesto di sostenere al posto suo una famiglia irachena di rifugiati perché li ha visti nelle ultime sue settimane mangiare solamente riso e patate.

Una nostra volontaria di Oui pour la Vie si trovava al supermercato e aveva notato che era appena arrivata una confezione di olio a prezzo scontato per un contributo di solidarietà. Lei ha detto a sua sorella: “Noi abbiamo uno stipendio e possiamo pagare il costo intero, lasciamo che sia qualche anziana povera ad acquistare questa tanica di olio a prezzo ridotto”.

La ricchezza del cuore è pace senza limiti, a differenza di quella materiale che crea sempre un’infinità di problemi. (volontario Oui pour la Vie). 

______________________

”Per testimonianze in Italia tel 333/5473721. pdamianolibano@gmail.com; Per inviare offerte: Bonifico intestato al conto: Oui pour la Vie, presso Unicredit a Cascina (PI). Indirizzo: Rue Mar Elias,35 Damour Lebanon.BIC-Swift: UNCRITM1G05 IBAN: IT94Q0200870951000105404518; dopo invio offerta scrivere il proprio indirizzo e telefono a info@ouipourlavielb.com per confermare il ricevimento dell’offerta. P. Damiano Puccini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: