Category: Fisco

Il vizio delle tasse

Il Foglio, 26 ottobre 2019 La presunzione di volerci educare a consumi più etici è l’ultima trovata ipocrita dello stato vorace di Serena Sileoni e Carlo Stagnaro

Continue reading

Eliminare il contante, l’idea leninista per liquidare la libertà

La Nuova Bussola quotidiana 15 Ottobre 2019 L’eliminazione del contante, voluta da questo governo, significa pagare (al sistema bancario) per pagare ed essere pagati, ma soprattutto favorire il controllo di Stato sui movimenti di danaro costretti alla dimensione elettronica-virtuale, e cioè a ridurre la riservatezza, ch’è uno dei costitutivi della libertà. Già Lenin ci aveva pensato. di Giovanni Formicola

Continue reading

Il socialismo del XXI secolo

Istituto Bruno Leoni. Focus 10 ottobre 2015  Il ritorno del “keynesismo idraulico”? di Eugenio Somaini (*) Gira e rigira le posizioni di quanti si oppongono alle politiche di rigore finanziario e/o a riforme di stampo liberale ruotano intorno ai seguenti punti: la spesa pubblica non deve essere tagliata, ma piuttosto aumentata e riqualificata, concentrandola sugli …

Continue reading

L’inutile “guerra al contante”

Tratto da: www.interris.it 2 Ottobre 2017 di Matteo Gianola Usare i soldi, come solitamente definiamo il contante che abbiamo in tasca, è un’abitudine consolidata per tutti, anche per quelli come me che preferiscono, per semplicità e sicurezza, l’uso della carta di credito; si parla di azioni che si svolgono con naturalezza, per pagare un caffè …

Continue reading

Contro il Fisco spione

L’intraprendente 17 maggio 2016 di Carlo Lottieri In un mio libro di qualche anno fa (Credere nello Stato? Teologia politica e dissimulazione da Filippo il Bello a WikiLeaks, edito da Rubbettino) c’è un passaggio in cui s’afferma che lo Stato contemporaneo si regge sulla “convinzione che l’azione di sottrazione ai privati delle loro risorse sia …

Continue reading

Lo dice anche la dottrina sociale della Chiesa: è giusto reagire contro la “persecuzione fiscale”

La nuova Bussola quotidiana, 5 gennaio 2016 Massimo Introvigne  Il discorso di Capodanno del Presidente della Repubblica, che ha indicato nell’evasione fiscale il principale problema della nostra economia, ha suscitato molteplici reazioni: non tutte favorevoli, per usare un eufemismo. Al di là delle polemiche, l’occasione è buona per chiedersi da una parte se davvero l’evasione …

Continue reading

Quel telefono per delatori figlio del cattocomunismo

Il Giornale sabato 4 gennaio 1997  La cultura da cui discende il 117 Enrico Nistri Dunque otto italiani su dieci condannano l’utilizzazione di denunce anonime nelle indagini tributarie e più della metà non ritiene né lecita né opportuna l’in­troduzione di un numero telefonico per le delazioni fiscali. Queste percentuali – rilevate da un recente sondaggio …

Continue reading

Elogio paradossale (ma non troppo) dell’evasore

Il Giornale nuovo 13 ottobre 1983 Non è vero che i contribuenti onesti sonio tartassati solo perché c’è «chi non paga»  Antonio Martino

Continue reading

Risparmiare. Ma per chi?

Il Secolo d’Italia 15 novembre 1983  di Marzio Narici IL RISPARMIO non è più di moda. E non lo è -come ha rilevato anche larga parte della stampa in questi giorni — perché da alcuni lustri lo Stato, mentre da un lato è impegnato a penalizzare con ogni sorta di tasse e gabelle i citta­dini …

Continue reading

I benefici della bassa tassazione

Storia Libera Anno I (2015) n. 1 Guglielmo Piombini (*) Personalmente ritengo che nessuna imposta sia rispettosa dei diritti degli individui o benefica per la società. Il miglior sistema fiscale sarebbe quello a tassazione zero, basato su contributi puramente volontari. Dovendo però affrontare il tema delle tasse su un piano più concreto, vorrei presentare alcuni …

Continue reading