Giulio Meotti: Europa inerte di fronte all’eccidio dei cristiani

da La Nuova Bussola quotidiana 27 Aprile 2019

Giulio Meotti, firma storica del Foglio, è tornato in libreria con un saggio possente sulla tragedia dei cristiani d’Oriente. L’appello all’Occidente per un intervento in loro soccorso emerge prepotente da ogni pagina de La Tomba di Dio. “Le pagine del mio libro non sono riempite da segreti che ho scoperto solo io. Tutti sanno”, ci spiega l’autore che denuncia una cultura occidentale contemporanea che ha rinunciato alla difesa delle proprie radici. Come già denunciava Benedetto XVI in tempi non sospetti.

di Lorenzo Formicola

Continue reading

CAOS LIBIA/ L’ex consulente di Sarkozy: le nostre colpe e il realismo dell’Italia

da Il Sussidiario.net

6 maggio 2019

Facciamo la morale a tutti, però abbiamo destabilizzato totalmente la Libia. La politica giusta è quella di Roma. Parla Alexandre Del Valle

Francesco De Remigis

Continue reading

I poveri del Libano

Newsletter n 5 – Maggio 2019

Notiziario di un gruppo di volontari di “Oui pour la vie”, un’associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta impegnata in favore dei più poveri di ogni appartenenza religiosa e provenienza http://www.ouipourlavielb.com/it/ Facebook: Damiano Puccini pdamianonotiziarivolontari@gmail.com

di padre Damiano Puccini

Continue reading

Gli agenti di emigrazione

da Libertà e Persona

27 Aprile 2019

Mario Agnoli

Di fronte al massiccio fenomeno dell’immigrazione dal continente africano con destinazione Europa, ma in prima battuta Italia per via della collocazione geografica, i fautori (politici, intellettuali, religiosi) della politica dei “ponti” (opposti ai “muri”) e delle porte aperte cercano di addolcire il cuore di un”opinione pubblica non troppo disponibile con l’evocazione delle migrazioni verso terre straniere che nella seconda metà del XIX secolo e nel primo decennio del XX ebbero per protagonisti milioni d’ italiani.

Continue reading

Il puzzle risolto degli elementi chimici

da Il Corriere del Sud 17 Aprile 2019

di Andrea Bartelloni

La chimica è una materia molto legata a chi la insegna. È esperienza di molti, ti appassiona o ti annoia. Gianni Fochi ne fu appassionato tanto da farne il lavoro della sua vita e diventare insegnante alla Scuola Normale Superiore di Pisa.

Continue reading

Il processo di scristianizzazione del diritto

 Genicot_cover (tratto da: Totustuus.it)

Due atteggiamenti ci sembrano pericolosissimi per la nostra disciplina:

– quello dei puri tecnici del diritto, che non vogliono nemmeno immaginare che possano pur esistere altri principi diversi da quelli a partire dai quali essi lavorano; così si nega l’esistenza stessa dei problemi della filosofia del diritto

– l’atteggiamento, questa volta frequente presso i «filosofi del diritto», di coloro che si cristallizzano in un sistema solo, e che edotti di una sola filosofia, ad es. quella di Kant o quella di Marx, cercano di applicarla al diritto, senza voler sapere nulla del resto e che sono quindi incapaci di mettere in discussione il loro proprio metodo, i loro principi.

Cinquecento pagine di storia del pensiero giuridico: un itinerario indispensabile per chi si occupa di giurisprudenza.

Parte I: I precedenti nell’antichità greca, romana ed ebraica

Parte II: La teologia cristiana e la filosofia del diritto dal V al XIII secolo

Parte III: L’umanesimo e il sedicesimo secolo Parte IV: L’epoca di Cartesio

Parte V: Thomas Hobbes e la fondazione del positivismo giuridico

Vuoto a perdere

da Il Timone n.183 – Aprile 2019

ll corpo come un contenitore usa e getta, a disposizione per qualsiasi utilizza. Oggi c’è chi ne fa un idolo e chi lo disprezza, ma nessuno di loro lo rispetta

di Raffaella Frullone

Continue reading

Il Cardinale Robert Sarah: “Fermate l’immigrazione o per voi sarà la fine”

Da Leggilo (giornale online) 2 Aprile 2019

Robert Sarah, cardinale e arcivescovo cattolico nato in Guinea, è tornato sulla questione immigrazione nel suo terzo libro di interviste. Il suo pensiero si distacca notevolmente da quello di Papa Francesco.Bisogna fare di tutto perché gli uomini possano restare nel Paese nel quale sono nati”.

Continue reading

Alexandre del Valle: Basta avere sensi di colpa per gli immigrati e l’islam

da Libero,

11 Aprile 2019

Andrea Morigi

Per cambiare la politica, è stato trasformato il passato. Così la civiltà è stata letta come colonizzazione, l’evangelizzazione ha finito per equivalere a cancellazione delle culture autoctone. E chi si è opposto è stato inserito suo malgrado nella categoria dei “medioevali”, rimasta oramai l’unica che è lecito discriminare secondo il nuovo catechismo politicamente corretto.

Continue reading

Il bambino che sta cambiando il dibattito sull’aborto

da Aleteia 17 marzo 2015

Abortito spontaneamente ad appena 19 settimane di vita, Walter è sopravvissuto poco tempo fuori dall’utero. Quanto basta per suscitare commozione e segnare molte vite.

padre Paulo Ricardo

Continue reading