La modernità nel pensiero politico di Augusto Del Noce (di Daniele Tarozzi)

animalfarm

(tesi di laurea)

Augusto Del Noce (Pistoia 1910- Roma 1989), filosofo cattolico, ha inteso, nel corso della sua produzione intellettuale, andare alle origini del problema della modernità che nel nostro secolo si è espressa anche attraverso i totalitarismi comunista e nazista nonché con il regime fascista.

Secondo Del Noce essi costituiscono, in qualche modo, l’esito obbligato di un percorso intrapreso dalla modernità viziato all’origine e sviluppatosi seguendo linee filosofiche tra loro causali. L’origine è il pensiero razionali sta moderno che, attraverso una interpretazione strumentale degli studi cartesiani, introduce nella storia il principio dell’immanentismo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: