Tag: Papa

Un papa può affermare eresie? E se sì, che fare?

Dal sito: Il Cammino dei Tre Sentieri 21 Febbraio 2019 Una premessa: le cose che diremo ora sono a servizio di un dibattito su una questione aperta ed estremamente delicata, che -ahinoi!- in questi travagliati tempi deve essere affrontata. E’ inutile dire che tutte le cose che diremo e le riflessioni che accoglieremo devono essere …

Continue reading

L’atto di fede del Papa

da Libertà & Persona 4 gennaio 2019 Padre Giovanni Cavalcoli Non ultra habemus Papam! Nella Chiesa si sentono voci allarmate: «Aiuto! Scandalo! Il Papa non è cattolico! Il Papa è eretico! Il Papa ha perso la fede! Il Papa è contro la Tradizione! È un modernista! È un rahneriano! È un hegeliano! È un luterano! …

Continue reading

Papa Francesco: non solo Amoris Lætitia

La Croce 6 marzo 2018 Papa Francesco, da cinque anni, è il «Papa del Popolo», alimentando in perfetta continuità con i suoi predecessori un Magistero sociale che rappresenta un baluardo per tutti coloro che lottano per la Verità e contro i falsi miti del Progresso. Descriviamo quindi in sintesi gli aspetti salienti del primo lustro …

Continue reading

Da quale autorità? Sull’ufficio didattico del papa

Dal sito First Things 16 Gennaio 2018 Questo è il secondo di una serie di riflessioni del cardinal Müller su questioni di importante attualità nella vita della Chiesa. del Cardinale Gerhard Müller Come si riferiscono il Magistero del Papa e la Tradizione della Chiesa? Quando il papa interpreta le parole di Gesù deve essere in …

Continue reading

La “teologia del lamento” e le divisioni nella Chiesa

Alleanza Cattolica 13 settembre 2016  Marco Invernizzi Una importante meditazione di Papa Francesco ci invita a riflettere sulle divisioni nella vita della Chiesa. Commentando il 12 settembre le parole della prima lettera di San Paolo ai Corinzi (11, 17-26), il Pontefice ha ricordato le «divisioni ideologiche, teologiche, (che) laceravano la Chiesa: il diavolo semina gelosie, ambizioni, …

Continue reading

Imitatio Christi e non “documentite” per rilanciare la vita religiosa

Corriere della Sera 4 gennaio 2014 di Vittorio Messori Il ciclone Bergoglio si è abbattuto stavolta sui frati, monaci e consacrati in genere che partecipavano alla periodica assemblea della Unione dei Superiori Generali egli Istituti religiosi maschili . Il programma del Convegno prevedeva solo una breve esortazione del papa a, in realtà, l’incontro è durato …

Continue reading

Chi ha spinto Papa Benedetto a mollare (e perche’)

“Libero”, 9 febbraio 2014 Antonio Socci Chi, come e perché ha determinato quel “ritiro” di Benedetto XVI – esattamente un anno fa – che rappresenta un evento unico nella storia della Chiesa, traumatico e tuttora non chiaro nelle sue implicazioni e nelle sue conseguenze? Spesso si è buttata la croce addosso al povero Paolo Gabriele, …

Continue reading

Francesco contro l’usura

Il Borghese anno XIV n. 3 marzo 2014 Con le vittime degli strozzini Giuseppe Brienza No alla nuova idolatria del denaro! No a un denaro che governa invece di servire!» Non sin tratta degli slogan di un pericoloso rivoluzionario anti-capitalista ma di un Papa. Cioè dell’attuale Pontefice Francesco che, nella sua Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium, pubblicata nel novembre 2013, …

Continue reading

Ma il Papa ce l’ha col capitalismo di Stato, mica col mercato

lintraprendente.it, 29 novembre 2013 di Marco Respinti Papa Francesco ha pubblicato l’esortazione apostolica post-sinodale Evangelii gaudium: la bellezza di 220 pagine, il documento più  lungo – pare – nell’intera storia delle encicliche e delle esortazioni apostoliche pontificie. È già stata definita un’«enciclopedia sull’evangelizzazione», ma le agenzie stampa e i quotidiani ne hanno subito sfornato un …

Continue reading

Il papa, gerarchia di verità, gradualità e creatività

da Il Foglio novembre 2013 Francesco  Agnoli Alcuni mesi orsono, all’indomani delle numerose interpretazioni degli esordi del pontificato di papa Francesco, cercai di spiegare perché, a mio avviso, non era possibile intravedere un grande cambiamento rispetto alla linea del predecessore nel campo della difesa dei principi non negoziabili.  

Continue reading