«La guerra religiosa è alla base dell’Islam»

jihadArticolo pubblicato dal Corriere della Sera del 7 dicembre 2001

Il premio Nobel per la letteratura Naipaul: «Il fanatismo non deve essere compreso, ma punito»

Antoine De Gaudemar

Continue reading

«L’odio wahabita per gli sciiti nasce da una lettura politica del Profeta

wahabitiarticolo pubblicato su Il Foglio
04 marzo 2004

Nulla si comprende dell’Islam, oggi, se non si parte dal fatto che il Corano è l’unico testo sacro che definisce non soltanto la fede e l’etica, ma anche i paradigmi e gli schemi della politica musulmana.

di Carlo Panella

Continue reading

Nuove letture del Corano

coranoDa “Mondo e Missione“, mensile del PIME di Milano, n. 3, marzo 2004

di Samir Khalil Samir S.I.

Continue reading

Islam e Rivoluzione

chadorPubblicato su © Cristianità, n. 60 – 1980.

Infiltrazioni ideologiche nell’Islam e «fondamentalismo»

Un’intervista del 1980 a tre esperti di islamistica – i professori Noja e Vallaro e a padre F. Peirone I. M. C. – offre spunti di riflessione e approfondimenti sul cosiddetto «fondamentalismo» islamico, sulla ortodossia islamica, sull’Islam «occidentalizzato» e sulle deviazioni dall’ortodossia coranica

Continue reading

Jihad: cosa significa?

jihadPubblicato su © il Timone n. 35, luglio/agosto 2004

Se ne sente parlare ormai da tempo, spesso impropriamente. Proviamo a spiegare “la guerra santa” dell’islam, senza animosità e senza paura.

di Silvia Scarnari Introvigne

Continue reading

Islamici conservatori cercasi

NassiryaArticolo pubblicato su Il Domenicale
13 dicembre 2003

di Massimo Introvigne

Continue reading

Le centrali di Maometto

moschea_Roma

La moschea di Roma

Dal quotidiano Avvenire

L’espansione dell’islam in Europa segue un piano preordinato? A colloquio con padre Samir «Spesso i petrodollari finanziano la costruzione di moschee all’estero Il dialogo? Rimane una necessità Ma non può essere in maschera»

di Giorgio Paolucci

Continue reading

L’Islam può essere compatibile con la democrazia

democrazia_islamhttp://www.cesnur.org/  (il Giornale, 3 febbraio 2004, p. 14 / Esteri)

Nel suo discorso sullo stato dell’Unione, il presidente americano George Bush ha attaccato coloro che pensano che la democrazia sia incompatibile con l’Islam, e ha difeso l’idea (tipica del pensiero neoconservatore) secondo cui l’ideale e la pratica democratica sono esportabili ovunque

di Massimo Introvigne

Continue reading

Come funziona l’Islam, religione senza regole

imamatoArticolo pubblicato su Il Giornale
21 settembre 2001

Nel mondo musulmano non esiste gerarchia e manca un’autorità religiosa centrale. A esercitare la funzione di guida sono i «sapienti». Il Corano, il testo sacro rivelato da Allah al profeta Maometto, non prevede infatti alcuna figura trainante e tutte le autorità, dal nomi impronunciabili per il nostro Occidente lontano, sono «costruzioni dei musulmani»

di Felicita Pistilli

Continue reading

Aspetti in ombra delle legge sociale dell’Islam

cantoni_islam_copertinapresentazione del libro di  Giovanni Cantoni nel corso di un convegno che si è svolto a Roma il 24 novembre 2000
(sintesi della registrazione non rivista dal relatore)

Continue reading