Tag: global warming

Come si diventa climatologi famosi, raccontato da uno di loro

www.svipop.org 17 settembre 2007 Come si diventa climatologi famosi? Lo spiegava nel 1982, in questo articolo che ripubblichiamo, Vincenzo Ferrara, ovvero l’uomo di fiducia che il ministro Pecoraro Scanio ha voluto per coordinare la Conferenza nazionale sui cambiamenti climatici svoltasi la settimana scorsa.  L’articolo è stato pubblicato sulla “Rivista di Meteorologia Aeronautica” (Volume XLII n. …

Continue reading

Missione impossibile: salviamo il clima dagli ecologisti

Il Domenicale, sabato 5 maggio 2007 Attenzione al catastrofismo degli ecologisti radicali. Perché non si tratta di scienza ma di propaganda. La terra si scalda o si raffredda a seconda degli interessi di chi usa il clima per scopi politici ed economici. Ma non siamo mai stati meglio di così: inquiniamo meno e la qualità …

Continue reading

Raffreddamento globale?

Corrispondenza Romana n.1070 del 6 dicembre 2008 Secondo le principali rilevazioni di temperatura, non ci sarebbero più stati segni di raffreddamento medio nel mondo dal 1998. La tendenza è stabile o persino in diminuzione, con un calo delle temperature segnalato lo scorso anno in cui Australia, Canada, Cina e Stati Uniti hanno avuto un inverno …

Continue reading

Ciclone in Bangladesh, quello che non ci hanno detto

svipop.org, 29 novembre 2007 In un recente documento dell’organizzazione meteorologica mondiale si può leggere che i parziali dati a disposizione sembrano indicare che non vi sia alcun significativo incremento della frequenza di cicloni tropicali e che la comunità scientifica risulta essere profondamente divisa in merito all’incremento dell’intensità dei fenomeni. di Francesco Ramella

Continue reading

Ambientalismo l’ideologia del XX secolo??

Avvenire, 14 ottobre 2007 La retorica del mutamento climatico è divenuta cultura dominante, zittendo chi contesta l’idea che sia tutta colpa dell’uomo. E ora il Nobel ad Al Gore sancisce il nuovo pensiero unico del postmarxismo di Edoardo Castagna

Continue reading

Rivolta europea contro il global warming

ragionpolitica.it venerdì 20 febbraio 2009 di Antonio Gaspari Sarà per il freddo e la neve che ha colpito tutto l’emisfero Nord del Pianeta, sarà per la crisi economica e finanziaria, sarà perchè l’ideologia ecologista catastrofista sta mostrando tutte le sue contraddizioni, sta di fatto che da più parti d’Europa sta emergendo una vera e propria …

Continue reading

Annibale, il vino scozzese e il protocollo di Kyoto

Tratto da L’Occidentale il 26 marzo 2007 218 a.C., Idi di Marzo. Cinquantamila uomini guidati da Annibale, attraversano le Alpi assieme a molti elefanti. Il traforo del Monte Bianco non c’è ancora, e ovviamente neanche la TAV. Basso Medioevo. I Cavalieri della Tavola Rotonda bevono del buon vino non certo importato dalla Borgogna o dal …

Continue reading

Clima, ma non doveva esserci una glaciazione?

CEPAS Centro europeo di studio su popolazione ambiente e sviluppo 15 gennaio 2007 di Riccardo Cascioli Gennaio 2006, appena un anno fa: dopo un Capodanno gelato le temperature in Italia si mantengono estremamente basse, soprattutto al Nord-Ovest: Milano tocca -6 C, Torino -5. Verso la metà del mese il gelo copre tutta la penisola (se …

Continue reading

Kyrill, una "normale" bufera europea

tratto da SVIPOP sviluppo e popolazione Kyrill un uragano? La solita bugia per far pensare che il clima europeo sia ormai tropicale. Un intensificarsi dei fenomeni estremi? Non sembra proprio guardando alla storia delle “bufere”. La verità è che si sta cercando di strumentalizzare dei normali eventi atmosferici a fini politci e ideologici. E questo …

Continue reading

L’inverno mite fa bene all’uomo e all’ambiente

tratto da: CEPAS Centro europeo di studio su popolazione ambiente e sviluppo 15 gennaio 2007 C’è un unica industria che gli ecologisti iettatori e catastrofisti non vogliono chiudere e che anzi incentivano continuamente ed è quella delle paure. E’ bastato avere un inverno con temperatura superiori alla media stagionale per scatenare gli scenari più apocalittici. …

Continue reading