Alle origini del concetto di ideologia

pubblicato in Ideologia e Filosofia, Morcelliana, Brescia, 1967, pp. 75-86

di Augusto Del Noce

Quando mi accinsi ad una ricerca sulle origini e sul significato del termine di ideologia alla fine del 700, credetti dapprima ci fosse ben poco da dire per riferimento a quello che esso ha al presente. La sententia communis è infatti questa: il termine ideologia è stato introdotto dal minore filosofo Destutt de Tracy, ma in lui ha riguardo al problema psico-gnoseologico dell’origine delle idee; un problema che sembra apparentemente molto lontano da quelli sociali e politici.

Continue reading

Claus Schenck von Stauffenberg (1907-1944)

I.D.I.S. – Istituto per la Dottrina e l’Informazione Sociale

Voci per un Dizionario del Pensiero Forte

di Oscar Sanguinetti

Continue reading

La questione del Mezzogiorno

I.D.I.S. – Istituto per la Dottrina e l’Informazione Sociale

Voci per un Dizionario del Pensiero Forte

 di Francesco pappalardo

Continue reading

Chiacchiericcio & Maldicenza: peccati gravi e troppo frequentemente trascurati

da Aleteia

21 Agosto 2019  

I peccati della lingua, come i giudizi temerari o le critiche infondate, sono spesso eretti a virtù, col pretesto di denunciare un male (reale o supposto). Essi commettono in realtà la più terribile delle ingiustizie: l’attentato all’onore altrui.

Jean-François Thomas s.J.

Continue reading

Viaggio in Africa dove i cristiani restano nel mirino degli integralisti

Il Giornale, venerdì 9 Agosto 2019

Con un’Europa e un Medio Oriente svuotato di fedeli i jihadisti si stanno concentrando sulla pulizia religiosa Tra i più colpiti Uganda ed Eritrea

Lorenza Formicola  

Continue reading

Risorse esaurite? È solo propaganda per imporre leggi “verdi”

La Nuova Bussola quotidiana,

19 Agosto 2019

Anche sul tema delle risorse si è imposta una falsa idea nell’opinione pubblica. Come sempre l’obiettivo è l’uomo: ci si è convinti che le risorse si stiano esaurendo a causa dell’eccessivo consumo, ma le cose non stanno affatto così. L’uomo consuma ma anche produce molto di più: le risorse infatti non sono definite dalla natura, come ci vogliono far credere, ma dall’uomo che con la sua intelligenza e creatività sa usare gli elementi della natura.

di Riccardo Cascioli

Continue reading

Gli europeisti hanno lo stesso sogno di Mussolini

La Nuova Bussola quotidiana

7 Agosto 2019

“Smettiamola di fingere, di difenderci e di giustificarci: ciò che noi vogliamo creare è precisamente un Superstato socialista europeo”, ha detto l’eurodeputato socialista David Martin vent’anni fa. Era lo stesso progetto coltivato anche da Mussolini (socialista mai pentito) fino ai suoi ultimi giorni di vita. Ed è una camicia di forza per le nazioni

di Saverio Agnoli

Continue reading

Note sull’ateismo contemporaneo. Piccola storia di una falsa evidenza.

Litterae Communionis Anno VI Gennaio 1979

 … quella dell’assenza di Dio dalla vita privata e pubblica dell’uomo. Nasciamo come in una seconda natura che ci distoglie dalle esigenze ed evidenze originarie, cioè dalla dimensione religiosa. Cosa significa lavorare contro questa malattia mortale che ci portiamo addosso?

di Francesco Botturi

Continue reading

Pioniere di un vero rinnovamento sociale  

Litterae Communionis

anno VII – Maggio 1980

Cercate ogni giorno il volto dei santi… 13 maggioLeonardo Murialdo

di Oriana Liberatore

Continue reading

Restiamo umani

Italiani. Rivista che ignora il politicamente corretto n. 212

del 19 Luglio 2019

Curatore: Luigi Fressoia (archifress@tiscali.it)

Nessuno può fermare le migrazioni, i migranti. E’ successo mille volte nella storia. Si va verso un’unica razza comune. Siamo tutti fratelli. Scappano dalla guerra e dalla fame. Anche noi eravamo migranti.  Fanno i lavori che i nostri non vogliono più fare. I confini non devono esistere, siamo tutti cittadini del mondo. “Prima gli italiani” è insopportabile egoismo. Per Dio non esistono stranieri. Non bisogna avere paura dello straniero. Non bisogna chiudersi. Nell’aprirsi allo straniero c’è arricchimento. Ci pagano la pensione. La legge del mare. Non c’è nessuna invasione. Gli i immigrati sono pochi, è solo un’impressione. “Aiutarli a casa loro” è sciocca ipocrisia. E’ colpa nostra se sono costretti a scappare. Il colonialismo degli europei. Gli italiani contrari non sono informati. Chi è contro l’immigrazione è xenofobo, razzista e fascista.

Luigi arch. Fressoia

Continue reading