Ricerca

Argomento
  Crea un account Home  ·  Argomenti  ·  Downloads  ·  Mio Account  ·  Aggiungi News  ·  Top 10 -
NON COMMOVEBITUR


Mený
· Home
· Archivio
· Argomenti
· Cerca
· Contattaci
· Contenuti
· Dillo a un amico
· Foto Gallery
· Links
· Solo testo
· Statistiche
· Top 10

PER NAVIGARE IN QUESTO SITO


CONFERENZE


OSSERVATORIO SU EDITORIA E LIBRI DI TESTO



CANTATE DOMINO

Per ricordare cosa la
musica liturgica è
e cosa dovrebbe
tornare ad essere


I GRANDI DELLA CULTURA MODERNA RIVISITATI
Gli inserti di Litterae Communionis


CANALE A.C. TOSCANA


Gli incontri e le attività pubbliche di Alleanza Cattolica

MUSEO GLOBALE DEL COMUNISMO



LIBRI DA SCARICARE



«Una casa senza libri è come un castello senza armeria»


RASSEGNE ON LINE

LE 12 REGOLE DEL BUON POLEMISTA



i nostri accessi

6090914
pagine viste dal Ottobre 2004

IL PUNTO SUI MANUALI DI SCIENZE (2009)
manuali per la SCUOLA SUPERIORE




Vincenzo Boccardi
Moduli di Biologia
 La Scuola, 2002

Esperimento di Miller (pag. 255)
Biston betularia (pag. 242)
Omologia (p.220)
“Ontogenesi ricapitola la filogenesi” (Legge di Hackel) (p. 220)

Evoluzione dei primati (p.228): cladogramma dell’evoluzione dalla scimmia all’uomo.
 
Alba Gaiotti, Alessandra Modelli
Questo pianeta
Zanichelli, seconda edizione, 2008

 
U4, La storia della vita sulla terra (pag. D55-D82)
Origine della vita (D68): problema aperto. Non sappiamo neppure in quale ambiente sia comparsa la vita.
Archeopterix: metà rettile, metà uccello.

Helene Curtis, Sue Barnes
Invito alla biologia
Zanichelli, quinta edizione, 2008

Esperimento di Miller e altri (A1, pag. 44-45). Questi ricercatori “non hanno dimostrato che tali composti organici si sono spontaneamente formati sulla Terra primitiva, ma solo che si sarebbero potuti formare”.
Speciazione: fringuelli di Darwin (C312)
Biston betularia (D269)
Omologia tra gli arti.
Omologia dello sviluppo embrionale (disegni di Karl Ernst von Baer, sec. XIX)

 Elena Porzio, Ornella Porzio
Scienze della natura 2
Markes, RCS scuola, 2007

Le mutazioni motore dell’evoluzione (pag. 122)
Biston betularia (pag.140)

F. Tibone
Scopriamo le scienze della Terra
Zanichelli, 2006

Esperimento di Miller: formazione di composti organici confermata da successivi esperimenti più sofisticati (pag. 201)
Archeopterix: anello di congiunzione tra rettili e uccelli (pag. 211)

 Alba Gainotti, Alessandra Modelli
La Biologia. Diversità e unità della vita. Moduli A-B-C-D
Quarta edizione, Zanichelli editore, 2007

1) Cromosomi dell’uomo e dello scimpanzè a confronto (A38)
I fossili sono la testimonianza concreta delle trasformazioni delle specie nel tempo…questo fenomeno è detto evoluzione (pag.A41).
Si afferma (pag.A42) che la documentazione fossile risulta lacunosa e incompleta e in molti casi non permette di ricostruire il corso dell’ evoluzione.
Sui tempi dell’ evoluzione e la mancanza degli anelli intermedi (pag. A41) viene spiegata la teoria degli equilibri punteggiati di Gould e Eldredge secondo la quale l’ evoluzione procede a salti.

Albero evolutivo (A51)
Biston betularia (A100)

Origine della vita: gas, scariche elettriche, molecole organiche: tutto questo riconosciuto da molti scienziati) (B20). Non si cita Miller e i suoi esperimenti.

1) come si nasce in “provetta” a pag. C92. Tra le tecniche contraccettive viene spiegato anche il metodo della temperatura basale.
3) AIDS: Nessun riferimento agli omosessuali.
5) Droghe; Causano effetti spiacevoli e a volte funesti (pag.C68). Vengono elencati i danni provocati dall’ hashish che si afferma venga preferita alla marijuana di cui si descrivono alcuni effetti.

 Neil A. Campbell, Lawrence G. Mitchell, Jane B. Reece
Immagini della biologia
Zanichelli, Seconda edizione 2007, Volume A+B, + CD rom

Modulo A: chimica e fisiologia della cellula
Modulo B: le basi genetiche dell’evoluzione

Evoluzione: grandissimo numero di prove sperimentali:
1. Fossili
2. Anatomia comparata
3. Embriologia comparata

 
Si parla di Intelligent design a pag. XXV in una intervista a Edoardo Boncinelli distinguendolo dal creazionismo, ma non considerandolo valido scientificamente.
Prove dell’evoluzione dai fossili (p.284), dall’anatomia comparata (strutture omologhe) e dall’embriologia.
Albero genealogico del cavallo (p.318).

F. Tibone
Scopriamo la biologia
Zanichelli, 2006

Evoluzione delle piante: albero genealogico dalle alghe in poi.
Stesso albero anche per il resto dei viventi con tratteggio per arrivare ad oggi (B31).

 
S. Barbone
Moduli di Biologia
Franco Lucidano Editore, 2003

Mistero della vita (pag. 339), …”tuttavia numerosi scienziati sono dell’opinione che i primi esseri viventi potrebbero essersi formati a partire dalla materia non vivente” (pag. 342)
Esperimento di Miller (p.343)
Prove dell’evoluzione : anatomia e embriologia comparata (pag. 361) con schema dei vari tipi di embrione.

 
Silvia Saraceni, Giorgio Strumia
Biologia per immagini. Immagini e itinerari delle scienze della natura
Zanichelli, 2008


Tra le teorie sull’evoluzione (pag. C42) si fa riferimento all’ “«intelligent design» che prevede l’intervento di un «programmatore intelligente» all’origine della vita e dell’Universo. I sostenitori di questa idea ritengono che la teoria dell’evoluzione sia insufficiente a spiegare la complessità degli esseri viventi e che l’esistenza di alcune strutture biologiche, estremamente efficienti e perfette, come l’occhio umano e quello degli insetti, non possano essere spiegate se non ammettendo l’intervento di un «progettista»”.
Prove a sostegno dell’evoluzione (pag. C44): documentazione fossile (Archeopterix prova dell’origine degli uccelli dai rettili); anatomia comparata; embriologia comparata.
Biston betularia: selezione naturale in azione (pag. C 47).

 
Carla Cardano, Laura Rossi
Letture di Biologia. Antologia di scritti scientifici
Sei, 2007

1) L’ impostazione degli articoli riportati è evoluzionista, ma negli approfondimenti si accenna alle difficoltà di dimostrazione della tesi e alla presenza di critiche. Mancano le indicazioni ditesti di scienziati critici da consultare.
3) Fecondazione assistita: si fa riferimento alla sorte degli embrioni in sovrannumero.
4) Aids: l’analisi è limitata alle scoperte più recenti
6) Sperimentazione animale: non si cade nei luoghi comuni più frequenti e viene analizzata in modo completo e esauriente.

Kenneth R. Miller, Joseph Levine
Il mondo della natura. Il punto di vista della Biologia, Moduli di base, A-F
Edizioni scolastiche Bruno Mondatori, 2000, L. 35.000
 
 
 
Neil A. Campbell, Lawrence G. Mitchell, Jane B. Reece
Immagini della biologia
Zanichelli, 2007


Testo a moduli indipendenti
Modula A: chimica e fisiologia della cellula
Modulo E: la varietà dei viventi (evoluzione) da pag. 700 a 870.









Copyright © by Rassegna stampa - Centro Cattolico di Documentazione di Marina di Pisa All Right Reserved.

Pubblicato su: 2009-04-09 (857 letture)

[ Indietro ]
Content ©

 

© 2004 Centro Cattolico di Documentazione di Marina di Pisa.
Aggiungi la nostra pagina agli RSS di Google clicando qui o ultramode.txt
Questo sito Ť stato realizzato a partire da PHP-Nuke 8.0 Copyright 2004-9 con revisioni sul codice da parte di Simone Matteoli