Gli svantaggi del protocollo di Kyoto

http://www.ragionpolitica.it/Kyoto_protocollo

del 28 novembre 2003

…usare una cura da cavallo per un male che non si comprende non è una mossa molto saggia. Il protocollo di Kyoto, in particolare, a fronte di benefici lontani nel tempo presenta costi immediati e gravi.

di Carlo Stagnaro

Fellow presso l’International Policy Network (London, UK)

Continue reading

Kyoto, un protocollo o un falso allarme?

KyotoArticolo pubblicato su Tempi N. 43 – 24 Ottobre 2002

Che il clima sia instabile è un dato di fatto. Ma le cause delle irregolarità sono incerte. E molte sono le perplessità che suscita il protocollo di Kyoto. Che abbia ragione Bush

di Pedrocchi Ernesto

Continue reading

Il protocollo di Kyoto alla frutta?

http://www.ragionpolitica.it/clima

 27 dicembre 2003

Non sappiamo quali saranno tutti i possibili effetti del riscaldamento”, ha detto Diarmid Campbell-Lendrum, uno scienziato dell’OMS. Questo non impedisce agli scienziati di fare previsioni apocalittiche sul futuro impatto del cambiamento climatico

di Dominic Standish

Continue reading

Kyoto

http://www.rinocammilleri.it/Kyoto rubrica Antidoti 

Il protocollo di Kyoto, se applicato, avrebbe costi enormi e benefici assai relativi

 di Rino Cammilleri

Continue reading

Catastrofe che passione

catastrofe_ambienteArticolo pubblicato su Il Giornale

15 giugno 1992

Molte catastrofi attese con fiducia, perfino con impazienza, sono in ritardo. L’elenco dei danni al pianeta previsti e non avveratisi si sta allungando

di George F.Will

Continue reading

La leggenda dell’ecologista bolscevico

Lago Aral

Lo scempio del lago Aral documentato dal satellite

Articolo pubblicato su Liberal Anno II n.2

Perché i verdi ritengono naturale la loro collocazione a sinistra?

di Sergio Ricossa

Continue reading

Terzo Mondo, aiuti dagli Ogm

agricoltura_AfricaArticolo pubblicato su Il Sole 24 Ore

dell’8 aprile 2001

In Cina, India, Kenya, Brasile i ricercatori chiedono di non essere boicottati  

di Sylvie Coyaud

Continue reading

L’illuminismo è morto. Viva l’Illuminismo!

Francesco Salamini

Francesco Salamini

Articolo pubblicato su Tempi n.25 anno 6

Quando la scienza alleata dell’uomo viene assalita dall’ignoranza armata e dalla disinformazione del “partito femmina”. “Vi spiego io, per filo e per segno, chi e perché su biotecnologie, transgenico e globalizzazione, grida al complotto pluto-giudaico delle multinazionali”. Conversazione con un insigne genetista, direttore di uno dei più importanti istituti di ricerca del mondo, il Max Planck di Colonia, Germania. Intervista di Luigi Amicone a Francesco Salamini

 

di Luigi Amicone

Continue reading

Ogm, un quasi feuilleton per l’estate

OgmArticolo pubblicato su Tempi n. 30
24 luglio 2003

Principio di precauzione, biologico, Ogm. Intervista a Francesco Sala, professore di Botanica e Biotecnologie a Milano, curata dal periodico univeristario “Tana del Re” Continue reading

Naturale o transgenico (purché non sia il gasato di Seattle)

No_OgmArticolo pubblicato su Tempi n.16 anno 6

I nuovi fideisti sognano di rivedersi tutti insieme a Seattle, per attizzare la rivolta ecologista e l’utopia di un mondo in armonia con la natura. Credono ciecamente nelle colture biologiche, aborriscono prodotti chimici e multinazionali, difendono le specie vegetali con più generosità che quelle umane. E, come nel caso dei cibi transgenici, fanno leva su paure ancestrali per diffondere nell’opinione pubblica l’idea che la scienza è buona solo quando non è industria. Ma per esempio: sono proprio vere le uguglianze “naturale=buono”, “chimico o transgenico=cattivo”? Qualche (fondamentale) pregiudizio delle nuove religioni (un po’ rosso-verdi, un po’ new-age) all’esame della ragione laica. Prima di una serie di indagini

di Piero Morandini 

Ricercatore, docente del corso di Biotecnologie, Università di Milano.

Continue reading