Il Cardinale Robert Sarah: “Fermate l’immigrazione o per voi sarà la fine”

Da Leggilo (giornale online) 2 Aprile 2019

Robert Sarah, cardinale e arcivescovo cattolico nato in Guinea, è tornato sulla questione immigrazione nel suo terzo libro di interviste. Il suo pensiero si distacca notevolmente da quello di Papa Francesco.Bisogna fare di tutto perché gli uomini possano restare nel Paese nel quale sono nati”.

Continue reading

Alexandre del Valle: Basta avere sensi di colpa per gli immigrati e l’islam

da Libero,

11 Aprile 2019

Andrea Morigi

Per cambiare la politica, è stato trasformato il passato. Così la civiltà è stata letta come colonizzazione, l’evangelizzazione ha finito per equivalere a cancellazione delle culture autoctone. E chi si è opposto è stato inserito suo malgrado nella categoria dei “medioevali”, rimasta oramai l’unica che è lecito discriminare secondo il nuovo catechismo politicamente corretto.

Continue reading

Il bambino che sta cambiando il dibattito sull’aborto

da Aleteia 17 marzo 2015

Abortito spontaneamente ad appena 19 settimane di vita, Walter è sopravvissuto poco tempo fuori dall’utero. Quanto basta per suscitare commozione e segnare molte vite.

padre Paulo Ricardo

Continue reading

Come mai non si vedono più bambini con sindrome di Down in giro?

Da Il Cattolico.it 27 Aprile 2019

È un “segno dei tempi”, come ha spiegato su Radio Padania Maria Stella Barone, autrice del libro “Con altri occhi”, che sarà presentato al prossimo Salone Internazionale del libro di Torino il 9 maggio, alle ore 16.

di Giuseppe Brienza

Continue reading

La colomba del Redentore

da Il Borghese anno XIX aprile 2019

Vita della Beata madre Maria Celeste Crostarosa

di Giuseppe Brienza

Continue reading

Sudafrica: il declino (giudiziario) dell’ANC

da Il Populista 23 aprile 2019

L’ex presidente della Repubblica Zuma, dopo 10 anni di potere, si è dimesso l’anno scorso continuando ancora oggi ad essere protagonista di processi per corruzione e riciclaggio. Nonostante tutto, secondo gli ultimi sondaggi, il partito fondato dal “Madiba” e dal 1994 vincitore di tutte le elezioni generali che si sono svolte nel Paese, è destinato a mantenere una maggioranza risicata nel parlamento di Città del Capo. Il sistema però, ormai, scricchiola…

di Giuseppe Brienza

Continue reading

L’ultima rivoluzione sarà psichedelica e avrà a che fare con le droghe. La profezia di Aldous Huxley

da l’Occidentale 25 Aprile 2019

di Giulio Lanza

L’età moderna è stata caratterizzata da molte rivoluzioni: religiose, politiche, sociali. Questo processo è stato ampiamente studiato e illustrato soprattutto nell’ambito del pensiero critico conservatore. Alcune, anche se si sono esaurite, restano vitali negli episodi successivi, sovrapponendosi e mescolandosi.

Continue reading

Compagno Adolf grazie

da Il Sabato n. 33 – 19 Agosto 1989

Uno studioso russo riscrive la storia dei rapporti fra Stalin e Hitler. L’Urss patteggiò con il Reich per soggiogare l’Europa.

di Pierluca Azzaro

Continue reading

Perché non è per niente facile aiutare gli africani “a casa loro”

da Atlantico

6 Aprile 2019

di Anna Bono

Succedono cose in Africa di cui i mass media parlano poco o niente e invece saperne di più servirebbe a capire qualcosa di quel continente: ad esempio, che non è per niente facile aiutare gli africani “a casa loro”, persino quando non si tratta di proporre piani di sviluppo e investimenti produttivi, ma di evitare che muoiano di fame e malattie.

Continue reading

«Politicamente corretto, religione che vieta la dialettica e il dissenso»

da La Verità, 7 aprile 2019 (Versione integrale)

di Maurizio Caverzan

Non l’aveva fatto ancora nessuno. Nessuno si era messo lì, a studiare il politicamente corretto. Origini, caratteristiche, scenari. Solo un costume e un linguaggio edulcorati o qualcosa di più solido e pregnante? Ad approfondire scientificamente la questione ha pensato Eugenio Capozzi, docente di storia contemporanea presso la facoltà di lettere dell’università «Suor Orsola Benincasa» di Napoli.

Continue reading