Francia, avanza la pratica dell’utero in affitto

La Croce quotidiano 21 settembre 2018

 La Corte di Appello di Parigi, per la prima volta, ha accettato che una coppia di omosessuali possa adottare “di pieno diritto” (quindi senza il consenso della madre biologica) una coppia di gemelli acquistati tramite la brutale pratica dell’utero in affitto. In pratica, con l’istituto della «adoption plénière», vengono tagliati in radice, anche giuridicamente, i legami dei due piccoli sventurati con la loro mamma

di Giuseppe Brienza

Continue reading

Le guide cieche

da Libertà e Persona 14 Settembre 2018

di Marco Luscia

Cosa ha reso irrilevante il cristianesimo oggi? La perdita della solenne liturgia, di un rituale condiviso, dello spazio del mistero, del soprannaturale inteso come altro, rispetto alla semplice natura.

Continue reading

A Venezia il futuro dello Stato islamico

da Terrasanta.net 30 Agosto 2018

Presentato fuori concorso il 30 agosto alla 75.ma Mostra del Cinema di Venezia, un documentario su Mosul (Iraq) dopo il passaggio dell’Isis. I semi dell’odio germoglieranno ancora.

di Luca Balduzzi

Continue reading

Conseguenze mediche delle pratiche omoerotiche.

Nota di Rassegna Stampa

Segnaliamo il link tratto da PubMed, sito che comprende oltre 28 milioni di citazioni per la letteratura biomedica di MEDLINE, riviste di scienze della vita e libri online. Le citazioni possono includere collegamenti a contenuti full-text da PubMed Central e siti web di editori. (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/)

Continue reading

I vaccini fra verità e leggenda

La Croce quotidiano 5 settembre 2018

Miti, paure e certezze su un tema troppo spesso controverso e che, la solita impostazione manichea, non permette sempre di approfondire e vagliare adeguatamente. Senza voler far parte delle due fazioni “No vax” e “vaccinisti”, il PdF si sente comunque di solidarizzare con quel vasto movimento di genitori che in Italia si è mobilitato contro l’introduzione di un obbligo via decreto legge e che prevedeva criteri e sanzioni troppo pesanti. In questo campo riteniamo politicamente opportuno lasciare il più possibile ambito di libertà alla famiglia

di Roberto Mura (farmacista)

Continue reading

Sessantotto: una rivoluzione da ripensare per poterla superare.

Osservatorio Internazionale Cardinale Van Thuân sulla Dottrina sociale della Chiesa

Newsletter n.913 del 10 settembre 2018

Sei domande al prof. Daniele Mattiussi, relatore al Convegno di Madonna di Strada.

di Silvio Brachetta

Continue reading

L’Islam e la tratta degli schiavi neri

Il Timone n. 175 – Luglio/Agosto 2018

di Marco di Matteo

Tra le tante menzogne storiografiche c’è la convinzione che la tratta degli schiavi rappresenti una pagina nera della storia umana da addebitare solo all’Occidente cristiano,mentre le comunità musulmane sarebbero state immuni da discriminazioni e pregiudizi razziali.

Continue reading

Corea del Nord, 70 anni di persecuzione dei cristiani

La Nuova bussola quotidiana

12 Settembre 2018

 Pyongyang, fino al 1948, era considerata la “Gerusalemme dell’Est” per la sua fiorente comunità cristiana. Oggi vi sopravvive una sola chiesa cattolica priva di sacerdoti. E’ il risultato di 70 anni di comunismo, che il regime di Kim Jong-un ha celebrato con una grandiosa parata il 9 settembre. Sono 70 anni di persecuzione e martirio.

di Stefano Magni

Continue reading

I poveri del Libano

Newsletter Settembre 2018 n 9

Notiziario di un gruppo di volontari di “Oui pour la vie”, un’associazione di volontariato con sede a Damour in Libano, legalmente riconosciuta impegnata in favore dei più poveri http://www.ouipourlavielb.com/it/ Facebook: Damiano Puccini / newsletter@ouipourlavielb.com

p. Damiano Puccini

Continue reading

Cortigiani della sventura. Il dovere del cattolico in tempi di crisi

Newsletter dell’Associazione Tradizione Famiglia Proprietà — settembre 2018 — 1

di Plinio Corrêa de Oliveira

Prima che il nostro coro intoni le Lamentazioni di Geremia, permettetemi di tessere qualche commento. (*)

Come sapete, il profeta Geremia pianse la caduta di Gerusalemme e, allo stesso tempo, la passione e morte di Nostro Signore Gesù Cristo. In questo senso, egli è forse il profeta più addolorato, più carico di tormenti e di lamenti. A tal punto che, perfino oggi, di qualcuno che piange troppo si dice che è un “Geremia”, e di un lamento terribile si dice che è una “geremiade”. Geremia fu il profeta delle lacrime, colui che profetizzò meglio il pianto e il dolore di Nostro Signore e della Madonna.

Continue reading