La coscienza religiosa nell’uomo moderno (di Luigi Giussani)

lord of world

(…) Uno scrittore inglese ha osservato molto acutamente che «gli uomini raramente apprendono ciò che credono già di sapere» [Reinhold Niebhur].

Sono persuaso che a proposito del fatto religioso in genere, e del cristianesimo in particolare, tutti crediamo già di sapere. Invece non è impossibile, riaffrontandolo, approdare a qualche aspetto di conoscenza nuova. [il testo riferisce il contenuto di una conferenza tenuta da don Giussani in alcune sedi universitarie italiane ed estere] (…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: