Archivio Categoria: il 68

Apr 05

Così il diritto allo studio finì per demolire il valore della laurea

Tempi n.3 Marzo 2018 Il Sessantotto in cattedra di Giancarlo Cesana Nella puntata precedente ho indicato senza mezzi termini il comunismo come fenomeno espressivo di quel che è accaduto nelle università nel ’68. L’ho fatta un po’ breve, ma ho descritto l’esperienza che ho vissuto e, non essendo né filosofo, né sociologo, non mi sono …

Continua a leggere »

Mar 15

Sessantotto, così la fantasia al potere è diventata la tomba della politica

L’Inkiesta 1 Febbraio 2018 Quest’anno ne compie 50, ma con la sua etica soggettivistica e libertaria il ’68 ha distrutto i valori che l’hanno fondato a sinistra gettando le basi per il trionfo dell’odiato capitalismo  di Alessio Postiglione

Continua a leggere »

Feb 15

Crisi delle ideologie e “rivincita” di Dio

Storia Libera anno IV (2018) n. 7 di Clemente Sparaco Crisi delle ideologie e fine della modernità Il 1989 ha segnato la fine dell’epoca dei grandi contrasti ideologici, della guerra fredda e del mondo diviso in blocchi contrapposti. In un senso più lato ha segnato la fine delle ideologie. Ma la fine delle ideologie era …

Continua a leggere »

Gen 25

Le false libertà del ’68

In Terris venerdì 12 gennaio 2018 Marcello Veneziani demolisce l’anno della contestazione: “Produsse gravi danni, alcuni irreparabili”  Federico Cenci

Continua a leggere »

Ott 06

Breve storia della nascita del partito armato in Italia

dal sito Storia & Identità 31 maggio 2008 Matteo Masetti Il periodo che va dall’inizio degli anni Settanta e arriva alla fine degli anni Ottanta del secolo scorso è caratterizzato in tutta l’Europa occidentale dalla nascita e dall’esplosione della lotta armata del terrorismo e quella fase storica viene oggi comunemente chiamata in Italia «anni di …

Continua a leggere »

Lug 18

Dieci anni di illusioni. Storia del Sessantotto (di Michele Brambilla)

(…) Dagli Usa alla Francia, dalla Germania all’Italia, un’intera generazione mostrò di non accontentarsi affatto di quel mondo, «così libero e così ricco», che i genitori avevano preparato per loro. Diceva, il 16 giugno 1962, il primo manifesto programmatico della contestazione studentesca, quello di Port Huron, Stati Uniti: «Siamo figli della nostra generazione, cresciuti nel …

Continua a leggere »

Nov 14

Gli anni 1960: una "storia" che continua ancora

Cristianità n. 347-348 (2008) George Weigel, nato a Baltimora, nello Stato nordamericano del Maryland, nel 1951, è studioso e opinionista cattolico, ascrivibile a una delle famiglie di cui si compone il mondo neoconservatore statunitense. Distinguished Senior Fellow all’Ethics and Public Policy Center di Washington, nel 1986 ha dato vita alla James Madison Foundation, servendo come …

Continua a leggere »

Mag 23

Preti pedofili, figli del 1968

Dal sito del Cesnur 20 maggio 2011 di Massimo Introvigne Gli Stati Uniti sono il Paese del mondo dove la Chiesa Cattolica è stata più colpita dalla tragedia dei preti pedofili. Sono anche il Paese dove questa tragedia è meglio conosciuta grazie alla storica decisione dei vescovi americani di affidare a uno dei più autorevoli …

Continua a leggere »

Feb 17

Quando ci irridevano per la castità…

da “Libero”, 6 febbraio 2011 di Antonio Socci Fummo una generazione irriverente, trasgressiva. Negli anni Settanta chi non ha fatto scioperi e okkupazioni? Il “vietato vietare”, il sei politico, poi gli spinelli, gli amorazzi usa e getta, il fanatismo ideologico, la violenza politica, i capetti intolleranti circondati di “compagne” adoranti.

Continua a leggere »

Apr 19

La pedofilia è un regalo del ’68.

Il Foglio, 17 aprile 2010 Il sesso tra piccoli e adulti giustificato in nome di una rivoluzione che ha inquinato anche la chiesa. di Francesco Agnoli

Continua a leggere »

Post precedenti «